giovedì 11 ottobre 2012

Sgarbi: "Grillo? Un ignorante che nuota, gesto tipico dei dittatori"

Vittorio Sgarbi, critico d'arte, ha commentato l'impresa di Beppe Grillo, cioè la traversata a nuoto dello Stretto di Messica: "E' un ignorante che nuota: grasso e non presentabile, sceglie di far parlare di sè non per le idee ma per un gesto tipico dei dittatori, da Mussolini a Mao. Neppure troppo inconscia dimostrazione della sua concezione della politica".

3 commenti:

  1. Difficilmente mi capita di essere d'accordo con Sgarbi. Questa volta però lo quoto. Certo, forse ha esagerato un po' con i toni ma in ogni caso, forse perché sarò io "limitato", non riesco a coniugare alcun simbolismo particolare a quel che ha fatto? Cos'è, l'aveva detto e quindi ha voluto dimostrare di mantenere le parole date? Ha voluto dimostrare di fare quel che dice? Questa è l'unica cosa che considerare come valida.

    Insomma, la finiamo con queste farse? Oh, forse sarò troppo serioso...forse mi si darà del noioso...non penso però che, agendo sulla stessa scia di altre figurine di quella nefanda politicuccia, si possa far qualcosa di nuovo e buono.

    RispondiElimina
  2. Sgarbi dovrebbe limitarsi a fare il critico. Arrogante e maleducato dimostra che cultura e intelligenza non sempre si accompagnano... l'ho anche visto con i miei occhi (ero li) ad Uno Mattina imporre di farsi riprendere con il suo libro in mano... cosa che non gli volevano permettere in tv ma che, con la solita classe, lui ha bellamente ignorato!

    RispondiElimina

© 2015 Diritto di Polemica