venerdì 19 ottobre 2012

Sallusti: "Rinuncio ai servizi sociali e vado in carcere"

Alessandro Sallusti ha affermato all'Adnkronos a proposito della notifica dell'ordine di carcerazione: ''La cosa è definitiva e irreversibile. I miei legali presenteranno alla procura la rinuncia all'affidamento ai servizi sociali, in maniera da interrompere il conteggio dei 30 giorni a disposizione, ma è difficile prevedere quando succederà che io di fatto vada in carcere''.

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica