martedì 22 novembre 2011

Bersani: «Dopo Berlusconi sono in una fase di combattimento più avanzato»

Pierluigi Bersani ha detto: «Fare il segretario del Pd senza Berlusconi credo sia piu' semplice, ma credo lo sia un po' per tutti. Non faccio che leggere sui giornali che nel Pd c'e' sconcerto, c'e' disagio, imbarazzo o che e' diviso. Il Partito Democratico non e' 'ghe pensi mi' e come tutti i partiti democratici del mondo ragiona en plein air, cioe' all'aperto. Dopodiche' quando e' ora di decidere, come si e' visto ultimamente, e' in grado di farlo».

E ancora: «Gli italiani apprezzeranno con il tempo il fatto che dobbiamo diventare un paese normale, dove non si mettono nomi sui simboli, i partiti discutono all'aperto e quando e' ora di decidere si decide. Questo e' quello che voglio...».

Ed infine: «Dopo Berlusconi sono in una fase di combattimento piu' avanzato, mi sento un passo avanti e ho l'illusione di pensare che lo pensano anche gli italiani».

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica