sabato 29 ottobre 2011

Orlando (Pd): «Il tema del rinnovamento è all'ordine del giorno»

Il deputato del Pd, Andrea Orlando, ha voluto fare proprio l'appello lanciato da parte di un gruppo di parlamentari al fine di promuovere il confronto tra le differenti iniziative in merito al rinnovamento: «Tutte le iniziative che promuovono l'unita' sono positive. Il passo successivo deve essere quello di dare un ordine al dibattito che e' partito e che va legato al merito delle questioni sui problemi che interessano gli italiani, su tutti la crisi».

Orlando ha proseguito dicendo: «Il tema del rinnovamento per merito di molti, e' all'ordine del giorno; ora va aggiunta la rottamazione delle vecchie idee che ci hanno portato sino a qui. La prima e' quella che spiegava che tutti i mali sarebbero stati risolti dal mercato e che la politica si doveva limitare a prevederne altro. Comunque lo incarti, questo concetto e' e resta vecchio di fronte agli sconvolgimenti che si stanno producendo e ad una finanza che senza controllo distrugge il lavoro e crea nuove diseguaglianze. E questa e' la discussione che il centrosinistra fa per rinnovarsi nel resto d'Europa e in America. La stessa fine devono fare il giustizialismo,il populismo, la personalizzazione della politica che hanno segnato la fine del secolo scorso e rischiano di ipotecare quello nuovo».

Il deputato ha concluso affermando: «Per questo tutte le sedi che promuovono il confronto e la ricerca di una sintesi vanno sostenute, senza paura. Se la gente ci vede discutere su come risolvere i problemi veri, ci invita a fare presto ma capisce. Se, invece, ci vede concentrati e divisi sulle nostre beghe, cambia canale».

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica