sabato 16 agosto 2014

Grillo: "Fuori dall'euro per non morire"

Beppe Grillo  ha pubblicato sul suo blog un nuovo post intitolato "fuori dall'euro per non morire" nel quale compare un lungo articolo scritto sul Telegraph.
Ecco il pensiero dell'ex comico: "Questa volta potrebbe non essere così evidente che il Paese voglia essere salvato alle condizioni europee. Il premier italiano Matteo Renzi può giustamente concludere che l’unico modo possibile per adempiere al suo compito di un Risorgimento per l’Italia, e costruirsi il proprio mito, è quello di scommettere tutto sulla lira. Il fondatore del MoVimento 5 Stelle ha proseguito: "le autorità italiane intravvedono segnali di ripresa, come le guardie della fortezza nel Deserto dei Tartari di Dino Buzzati, ingannati dalle illusioni ottiche dell’orizzonte senza vita. I prestiti bancari alle imprese sono ancora in calo a un tasso del 4.5%. Moody’s dice che quest’anno l’economia si contrarrà dello 0.1%. Société Génerale prevede -0.2%. Il titolo originale del pezzo di Ambrose Evans-Pritchard è: “L’Italia di Renzi deve tornare alla lira per mettere fine alla depressione. L’Italia è in depressione da almeno sei anni. L’apatia è stata punteggiata da falsi risvegli, ogni volta sopraffatti dai dilettanti della moneta a capo delle politiche dell’Unione monetaria".

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica