sabato 4 gennaio 2014

Gli animalisti si scagliano contro Peppa Pig - FOTO

"Peppa Pig" finisce nei guai. Il cartone animato più popolare ed amato del momento da tantissimi bambini è finito sotto la lente d'ingrandimento dell'Aidaa, Associazione Italiana a Difesa degli Animali e dell’Ambiente. 
Lorenzo Croce, presidente dell'associazione, spiega il motivo: "Peppa Pig e tutti gli altri cartoni animati che fanno vedere gli animali felici distorcono brutalmente la realtà in merito alla sorte reale che tocca quotidianamente a milioni di maiali, mucche, oche, anatre, topi ed altri animali che sullo schermo appaiono come animali che vivono felicemente, mentre quelli veri, le vere Peppe Pig sono costrette a vivere in allevamenti intensivi ed uccise in maniera brutale per l’alimentazione umana".
Ed ancora: "Se vogliamo trasformare gli animali in un business, questa è la strada giusta. Ma se invece amiamo gli animali dobbiamo mostrare anche l’altra faccia della medaglia, quella della violenza e della morte cui sono sottoposti ogni anno migliaia di animali veri che vengono idealizzati nei cartoni animati".



Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica