domenica 8 dicembre 2013

Violenze contro una 13enne, don Ruggeri non dovrà risarcire

Don Giacomo Ruggeri, sacerdote nonché ex portavoce del vescovo Trasarti, con all'attivo una condanna a 2 anni e 6 mesi di reclusione, l'ha passata liscia in quanto la Curia di Fano non è tenuta a risarcire la ragazzina di 13 anni, che ha subito violenze sessuali da don Ruggeri.
Irene Ciani, legale di Trasarti, ha dichiarato: "La sentenza della magistratura in sede penale non ha, e non potrebbe avere, conseguenze dirette sugli uffici diocesani ovvero sui ministeri in pregresso svolti dal parroco. Secondo la normativa vigente interverrà, nelle sedi dovute e a breve, il processo canonico all’esito del quale saranno adottati provvedimenti sui quali il vescovo Trasarti non ha alcuna potestà. Si rammenta che ad oggi è vigente il decreto già reso dal vescovo Trasarti con il quale il parroco resta sospeso da ogni ministero pastorale, da ogni funzione in uffici o incarichi diocesani o extradiocesani e da ogni atto sacramentale. Sulle dichiarazioni rese da terzi inerenti asseriti, e assolutamente infondati, coinvolgimenti in sede civile e risarcitoria della Curia vescovile, la Curia non avrà difficoltà a dimostrare, in ogni sede, la propria completa e totale estraneità".

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica