venerdì 6 dicembre 2013

Il pentito Messina: "Volevo uccidere Bossi, era contro il Sud"

Il pentito Leonardo Messina ha dichiarato nel corso della sua deposizione al processo sulla trattativa Stato-mafia, in corso davanti alla corte d'assise di Palermo “Un giorno c'era Umberto Bossi a Catania e io dissi a Borino Micciché: questo ce l'ha con i meridionali, vado e l'ammazzo'. Mi disse di fermarmi: questo è solo un pupo. L'uomo forte della Lega è Miglio che è in mano ad Andreotti”.

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica