martedì 31 dicembre 2013

Berlusconi: "Sono un vecchietto ma non un perdente"

E' un periodo molto difficile per Silvio Berlusconi che, però, non intende mollare la presa.

Ecco quanto dichiarato recentemente dal Cavaliere: "Sono un vecchietto ma non posso permettermi di finire la mia avventura umana, imprenditoriale, da uomo di sport e da uomo di Stato come un perdente".

Ed ancora: "Mi butterò dentro questa follia con tutta l’energia di cui sono ancora capace. Possiamo arrivare a 4 milioni di voti. Sommare gli 1,6 milioni che non dobbiamo farci sottrarre con i brogli ai 2,4 che rappresentano un decimo dei 24 milioni di italiani che non vogliono andare alle une, o che lo faranno votando scheda bianca, o che hanno votato il Movimento Cinque Stelle ma sono delusi dalle persone che Grillo ha mandato in Parlamento".

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica