martedì 31 dicembre 2013

Grillo: "Ultimo cenone per classe politica condannata a morte"

Beppe Grillo, portavoce del MoVimento Cinque Stelle, ha pubblicato sul suo blog un post dal titolo "L'ultimo cenone".

Eccone uno stralcio: "A Capodanno c’è il cenone. Un augurio sincero a questa classe politica di gustarlo fino in fondo. Potrebbe essere l’ultimo. Un ultimo Cenone che potrebbe ben rappresentare, sempre metaforicamente si intende, l’ultimo pasto dei condannati a morte ai quali non si nega nulla prima della fine. Un pasto luculliano, pantagruelico, esagerato in cui nulla deve mancare un Ultimo Cenone da ricordare nei tempi bui. Nell’Ultima Cena Giuda tradì Cristo, nell’Ultimo Cenone i commensali sono centinaia e tutti, indistintamente, ma ognuno con le sue caratteristiche, hanno tradito gli italiani».
Ed ancora: "Il bacio di Giuda sono le menzogne che ogni giorno, l’ultimo dell’anno compreso, hanno raccontato e raccontano alle persone. Quest’anno è stato magnifico, le tasse sono diminuite e persino il Pil è aumentato, risvegliato come Lazzaro dalla tomba della recessione. Il prossimo anno, udite, udite, sarà ancora meglio".

Continua a leggere...

Berlusconi: "Sono un vecchietto ma non un perdente"

E' un periodo molto difficile per Silvio Berlusconi che, però, non intende mollare la presa.

Ecco quanto dichiarato recentemente dal Cavaliere: "Sono un vecchietto ma non posso permettermi di finire la mia avventura umana, imprenditoriale, da uomo di sport e da uomo di Stato come un perdente".

Ed ancora: "Mi butterò dentro questa follia con tutta l’energia di cui sono ancora capace. Possiamo arrivare a 4 milioni di voti. Sommare gli 1,6 milioni che non dobbiamo farci sottrarre con i brogli ai 2,4 che rappresentano un decimo dei 24 milioni di italiani che non vogliono andare alle une, o che lo faranno votando scheda bianca, o che hanno votato il Movimento Cinque Stelle ma sono delusi dalle persone che Grillo ha mandato in Parlamento".

Continua a leggere...

Sgravi fiscali per chi adotta un cane - INFORMATI

Pietro Di Paolo, consigliere regionale del Nuovo Centro Destra nel Lazio, ha lanciato una proposta che farà indubbiamente molto discutere, nei confronti della quale il Consiglio Regionale del Lazio si è espresso positivamente. 

Si tratta, in breve, di garantire sgravi fiscali a tutti quei cittadini che decidono di adottare un cane presso un canile comunale. 

Di Paolo ha spiegato: "La giunta regionale  si è impegnata a valutare la possibilità di introdurre, in accordo con i Comuni, sgravi fiscali, parziali o totali, da applicare su tasse comunali, in favore dei cittadini che procedano all’adozione di un animale presso i canili comunali. Diverse amministrazioni comunali in Italia hanno adottato incentivi di questa natura, ad esempio erogando un contributo economico annuo corrisponde alla Tares o ad altra imposta comunale. In questo modo non solo si darebbe un apporto importante alla lotta contro randagismo ma si offrirebbe un contributo immediato alle famiglie del Lazio".

Continua a leggere...

E' bufera sullo spot per occhiali con la poesia di Peppino Impastato - FOTO

E' bufera sullo spot della "Glassing". Il motivo? Al fine di pubblicizzare una nuova linea di occhiali, sono state utilizzate le parole pronunciate da Peppino Impastato sulla bellezza.

A tal proposito, è intervenuto Giovanni, fratello di Impastato: "Quel video è offensivo. Peppino non può essere utilizzato per una pubblicità, come testimonial che invita ad acquistare qualcosa. Lui era contro il consumismo, l'avrei detto chiaramente agli autori di questa iniziativa se mi avessero contattato. Siamo pronti a tutte le azioni quella pubblicità offende il concetto di bellezza che Peppino voleva esprimere quando faceva le sue battaglie contro la speculazione edilizia che stava distruggendo il suo paese, Cinisi".


Ed ancora: "Dico no a questo spot, e vorrei che si aprisse un dibattito. In questi ultimi tempi, in troppi vogliono mettersi al petto la coccarda dell'antimafia. Per ripulirsi l'immagine, per fare carriera, o anche per arricchirsi. La bellezza a cui pensava Peppino era fatta di spontaneità e non di marketing. Era impegno civile e non mercificazione. Per questo la famiglia Impastato ha deciso di donare la casa di Peppino alla società civile, quella casa è oggi patrimonio di tutti. Peppino è di tutti, nessuno può appropriarsi del suo nome". 


Al momento, non vi sono state repliche da parte dell'azienda ma, nel frattempo, il popolo del web è insorto, attraverso commenti negativi sui diversi social network nei confronti della "Glassing".

Continua a leggere...

Il bimbo che sogna di fare il maestro per non imparare a rubare - FOTO

Il sogno del bambino rom: "Da grande non voglio rubare, voglio fare l'insegnan"Idee chiare e tanta voglia di normalità, anche se ha solo 10 anni.
"Qui al campo molti vanno al grande magazzino a rubare, oppure rapinano borsette, telefonini. In Romania vivevamo in case di muratura, vicino a Timisoara. Poi gli affitti sono saliti e il lavoro è sparito".
Ed ancora: "Io da grande voglio lavorare, insegnare agli altri, per questo ho imparato a leggere e scrivere. Anche per prendere la patente. Noi rimaniamo qui finché il campo rom non viene rotto (evacuato e abbattuto), così posso continuare ad andare a scuola".
Così, si racconta Rinaldo a Repubblica. Il bambino ha dieci anni, è arrivato nel nostro Paese dalla Romania un anno fa e vive in un campo nomadi a Torino.
In una lettera a scuola aveva scritto: "Da grande vorrei fare il maestro. Per imparare a non rubare". 

Continua a leggere...

domenica 29 dicembre 2013

Nicole Minetti in bikini a Miami: "Rilassata nonostante la condanna" - FOTO

Nicole Minetti si gode il sole di Miami in un bikini rosa e la stampa la massacra."Sembra piuttosto rilassata, nonostante la condanna a 5 anni di carcere". Così, riporta il Daily News.Ed ancora: "Per ora, avendo fatto appello, resta una donna libera".


Anche TMZ si è scagliato contro l'ex consigliera regionale della Lombardia, definendola "Silvio Berlusconi's hooker wrangler hanging out in Miami...Before prison" ("La domatrice di prostitute si diverte a Miami...prima della prigione")
Continua a leggere...

Papa Francesco: "Anche Gesù fu un profugo"

In occasione dell'Angelus celebrato in piazza San Pietro, Papa Francesco ha dichiarato: "[Guardando] alla santa Famiglia di Nazareth nel momento in cui è costretta a farsi profuga, pensiamo al dramma di quei migranti e rifugiati che sono vittime del rifiuto e dello sfruttamento, della tratta delle persone e del lavoro schiavo. In terre lontane, anche quando trovano lavoro, non sempre i profughi e gli immigrati incontrano accoglienza vera, rispetto, apprezzamento dei valori di cui sono portatori. Sulla via dolorosa dell'esilio, in cerca di rifugio in Egitto, Giuseppe, Maria e Gesù sperimentano la condizione drammatica dei profughi, segnata da paura, incertezza, disagi. Purtroppo ai nostri giorni, milioni di famiglie possono riconoscersi in questa triste realtà".

Ed ancora: "Quasi ogni giorno la televisione e i giornali danno notizie di profughi che fuggono dalla fame, dalla guerra, da altri pericoli gravi, alla ricerca di sicurezza e di una vita dignitosa per sé e per le proprie famiglie. Non sempre in terre lontane, anche quando trovano lavoro gli immigrati incontrano un'accoglienza vera, il rispetto e l'apprezzamento dei valori di cui sono portatori". 


Ed infine: "La fuga in Egitto a causa delle minacce di Erode ci mostra che Dio è là dove l'uomo è in pericolo, là dove l'uomo soffre, là dove scappa, dove sperimenta il rifiuto e l'abbandono; ma è anche là dove l'uomo sogna, spera di tornare in patria nella libertà, progetta e sceglie per la vita e la dignità sua e dei suoi familiari".


Continua a leggere...

Sisa: la droga killer fatta con il sale e lo shampoo - INFORMATI

Prende il nome di "Sisa" e, dopo la Krokodil, si sta sempre più "affermando" come una delle droghe più pericolose al mondo per i suoi effetti devastanti.
Si tratta di una sostanza stupefacente molto diffusa tra i giovani ed, in particolar modo, nelle aree più povere della Grecia.
Da quali ingredienti è composta? Acido, olio motore, sale, e shampoo. 

Continua a leggere...

Signorini ed il mancato Natale a Cortina: "Situazione drammatica" - LEGGI

Alfonso Signorini, direttore del settimanale "Chi", si è sfogato sulla situazione di questi giorni a Cortina d'Ampezzo dove il giornalista aveva intenzione di soggiornare per qualche giorno in occasione delle festività natalizie.

"La città è isolata, le strade sono completamente interrotte, mancano luce e riscaldamento e nevica pure come Dio la manda, mai vista roba del genere. Ad appena dieci chilometri [da Cortina sono stato] costretto a tornare indietro, a Milano".
Ed ancora: "La situazione è drammatica, pare che ne abbiano ancora per un paio di giorni. Sembra che siano caduti due tralicci, uno nella zona di Longarone, l'altro in quella di Dobbiaco e quindi non è isolato solo l'Ampezzo, ma anche il Cadore".  
Ed infine: "Mi viene la rabbia perché in pratica eravamo arrivati. Ma purtroppo la strada statale è quasi impraticabile e anche con le gomme da neve non si riesce a raggiungere le case, per di più sta facendo buio. Gli alberghi sono isolati, non rispondono neanche più ai centralini. Anche i miei amici stanno lasciando Cortina".

Continua a leggere...

sabato 21 dicembre 2013

Carly: la blogger con la pelle rossa commuove il web - FOTO

Carly, la donna con la pelle rossa derisa dal web

Si chiama Carly Findlay ed è una blogger australiana. Fin da sempre, è stata oggetto di pesanti insulti ed umiliazioni da parte di moltissimi bulli sul web. Il motivo? Carly è affetta da una rara malattia alla pelle che le provoca irritazioni ed un forte rossore, costringendola a proteggere la superficie cutanea con la paraffina. 
Nonostante tutto ciò, Carly non si è abbattuta ed ha deciso di raccontare la sua storia in un post che ha commosso gli utenti del web, con tanto di immagini postate sui social network. 



Continua a leggere...

"Matteo, rottama il tuo smartphone", la pubblicità per Renzi - FOTO

"Matteo, rottama il tuo smartphone"

"Matteo, rottama il tuo smartphone...passa a Stonex". Questa è lo slogan scelto dall'azienda ITaly Stonex per pubblicare i propri prodotti su un mega cartellone installato a Firenze.
Quelli della Stonex hanno commentato, così, l'insolita scelta su La Repubblica, edizione Firenze: "Si tratta di un messaggio semplice ma diretto, un riferimento a tutti quelli che rappresentano il cambiamento”



Continua a leggere...

Salvini: "Immigrati clandestini disinfettati? Vengono a rubare da noi"

Matteo Salvini, segretario federale del Carroccio, ha dichiarato durante il suo intervento a Chiuduno: "Ma qui ne inventano di tutti i tipi. Non mi avrebbe stupito il fatto che il serial killer evaso a Genova fosse un militante della Lega. Io vorrei vederlo in faccia quel giudice che al serial killer ha dato il permesso premio. Perché uno Stato che libera i serial killer e chiude le curve allo stadio per un coro è uno Stato di rimbambiti. Qualche calcio in culo a qualche giornalista servo infame cominceremo a tirarlo. Diamogli almeno un motivo di dire che siamo cattivi. Io proporrei che chi ha amministrato Roma in questi dieci anni, ovvero Rutelli, Veltroni, Alemanno, venga esiliato su un’isola deserta nel Pacifico, circondata da squali".
Ed ancora: "I poverini non sono quelli di Lampedusa che vengono disinfettati: i poverini sono i cittadini di Lampedusa e di Bergamo che poi vengono derubati da chi viene disinfettato. Viva la Russia. Sapete che la Russia ha scelto di sospendere le adozioni con tutti i paesi stranieri tranne che con l’Italia, perché qui non ci sono coppie gay che possono adottare un bambino. Se è così, viva la Russia".

Continua a leggere...

domenica 15 dicembre 2013

Carmen Di Pietro, la crisi ed il Natale: "Faccio tante rinunce"

Carmen Di Pietro ha dichiarato nel corso di un'intervista a proposito di come trascorrerà il Natale: "Sarò in famiglia, nella mia Potenza. Per me il Natale è sacro e ci riuniamo tutti: ci raggiungono anche i parenti da America e Germania e siamo tantissimi! Ho 48 anni, ma davanti l’albero divento anch’io bambina insieme ai miei figli!. Quest’anno mi sa che al posto delle luci e delle stelle sull’albero dovremo accontentarci delle comete che gli esperti prevedono che avvicineranno la Terra proprio in questo periodo. Io esprimerò un desiderio: vincere un terno al lotto! Il più bel regalo per gli Italiani? Che l’Iva scenda al 15%. Anche se mi ritengo fortunata, di rinunce ne faccio tante, sopratutto da quando sono mamma. Prima spendevo tantissimo tra vestiti, scarpe e borse firmate, ora preferisco spendere per i miei figli. Ma non rinuncerò mai alle mie creme per il viso".
Continua a leggere...

Berlusconi: "Il libro su Craxi? Lo leggerò quando sarò in galera" - FOTO/VIDEO

In occasione della presentazione del nuovo libro di Nicolò Amato alla fondazione dedicata a Bettino Craxi, Silvio Berlusconi ha dichiarato: "Ho letto solo le prime 30 pagine del libro. Vuol dire che le altre mi riserverò di leggerle quando sarò in galera…".

Ed ancora (riferendosi a Stefania, figlia di Bettino Craxi): "Intanto grazie per avermi invitato qui, grazie a Stefania. Devo dire che tra tante cose negative, Bettino ha avuto anche questo dono, una figlia come Stefania, che ha praticamente dedicato la sua vita alla difesa della memoria e dell’immagine del suo papà". 


Continua a leggere...

La praticante avvocato più anziana d'Italia - FOTO

Angela Parlante è la praticante avvocato più anziana d'Italia. Ha 79 anni ed è decisa, più che mai, a diventare avvocato. La signora ha già tentato di superare l'esame di abilitazione sei o sette volte, dopo essersi laureata nel 2000 (a seguito della pensione) e dopo svolto la "professione" di praticante per due anni presso lo studio di un avvocato del suo paese, Ostuni.
La signora ha dichiarato: "Voglio superare l’esame. Volevano portarmi in ospedale ma io dovevo consegnare il compito finito e sono rimasta".

Continua a leggere...

domenica 8 dicembre 2013

Matteo Salvini è il nuovo segretario della Lega Nord

Matteo Salvini è diventato il nuovo segretario federale, vincendo le primarie del Carroccio. 
Il vincitore, ricevendo l'82% dei voti, ha sconfitto pesantemente l'avversario Umberto Bossi. 
Continua a leggere...

Violenze contro una 13enne, don Ruggeri non dovrà risarcire

Don Giacomo Ruggeri, sacerdote nonché ex portavoce del vescovo Trasarti, con all'attivo una condanna a 2 anni e 6 mesi di reclusione, l'ha passata liscia in quanto la Curia di Fano non è tenuta a risarcire la ragazzina di 13 anni, che ha subito violenze sessuali da don Ruggeri.
Irene Ciani, legale di Trasarti, ha dichiarato: "La sentenza della magistratura in sede penale non ha, e non potrebbe avere, conseguenze dirette sugli uffici diocesani ovvero sui ministeri in pregresso svolti dal parroco. Secondo la normativa vigente interverrà, nelle sedi dovute e a breve, il processo canonico all’esito del quale saranno adottati provvedimenti sui quali il vescovo Trasarti non ha alcuna potestà. Si rammenta che ad oggi è vigente il decreto già reso dal vescovo Trasarti con il quale il parroco resta sospeso da ogni ministero pastorale, da ogni funzione in uffici o incarichi diocesani o extradiocesani e da ogni atto sacramentale. Sulle dichiarazioni rese da terzi inerenti asseriti, e assolutamente infondati, coinvolgimenti in sede civile e risarcitoria della Curia vescovile, la Curia non avrà difficoltà a dimostrare, in ogni sede, la propria completa e totale estraneità".
Continua a leggere...

60enne fa sesso con una bambina di 11: e' amore per la Cassazione

Sconcertante sentenza emessa dalla Corte di Cassazione.
E' stato giudicato come amore una "relazione" tra un 60enne, dipendente del Comune di Catanzaro, nello specifico un impiegato presso i Servizi sociali, ed una bimba di 11 anni, proveniente da una famiglia con gravi disagi e, per questo, affidata alle cure dell'anziano.

Tutto è iniziato quando l''uomo è stato colto nel letto della villetta al mare con la ragazzina intenti ad abbracciarsi, completamente nudi.Questo dato aveva dato adito alla sussistenza di vere e proprie molestie attuate dall'uomo nei confronti della minore. 
La Cassazione, sulla scorta del contenuto delle intercettazioni, ha dichiarato esistente una relazione amorosa tra i due.

Continua a leggere...

sabato 7 dicembre 2013

Flavia Vento scambia Mandela per Morgan Freeman su Twitter - FOTO

Flavia Vento non si smentisce mai. L'ex showgirl ha twittato a proposito della morte di Nelson Mandela. 
"RIP Mandela, mi sei piaciuto tantissimo in Una settimana da Dio".

Bufala o verità?
 
Continua a leggere...

venerdì 6 dicembre 2013

Il pentito Messina: "Volevo uccidere Bossi, era contro il Sud"

Il pentito Leonardo Messina ha dichiarato nel corso della sua deposizione al processo sulla trattativa Stato-mafia, in corso davanti alla corte d'assise di Palermo “Un giorno c'era Umberto Bossi a Catania e io dissi a Borino Micciché: questo ce l'ha con i meridionali, vado e l'ammazzo'. Mi disse di fermarmi: questo è solo un pupo. L'uomo forte della Lega è Miglio che è in mano ad Andreotti”.
Continua a leggere...

Morto Nelson Mandela. Aveva 95 anni

Lo ha annunciato ieri sera Jacob Zuma, presidente del Sudafrica, in un discorso televisivo alla Nazione. Nelson Mandela è morto. Madiba, da tempo affetto da una grave forma di infezione polmonare, aveva 95 anni.
"I nostri pensieri sono con la sua famiglia, con i colleghi e amici e con il popolo sudafricano. La sua anima riposi in pace. Dio benedica l’Africa. Voglio ricordare con semplici parole la sua umiltà, la sua grande umanità per la quale il mondo intero avrà grande gratitudine per sempre".
Continua a leggere...

Siffredi: "Il mio sogno? Girare un porno con Berlusconi"

Rocco Siffredi ha dichiarato: "Non sarò presente al Grande Fratello (come opinionista), preferisco Le Grandi Sorelle. (Il mio sogno è) girare un film porno con Silvio Berlusconi, nella sua mega villa di Arcore".  
Continua a leggere...

mercoledì 4 dicembre 2013

Brunetta contro Floris: "Lavora a tempo indeterminato per la Rai"

Renato Brunetta ha dichiarato: "Ho appena depositato in Commissione di Vigilanza Rai un’interrogazione per chiedere gli opportuni chiarimenti sul contratto in essere tra l’azienda del servizio pubblico e il giornalista Giovanni Floris. Il conduttore di ‘Ballarò’ sarebbe stato per molti anni legato alla Rai da un contratto di lavoro a tempo indeterminato".
 
Ed ancora: "A partire dal 2007, su suo personale impulso, avrebbe richiesto e ottenuto dalla Rai la stipula di un nuovo contratto di lavoro autonomo, da libero professionista, ricevendo un compenso quattro volte superiore rispetto a quello percepito in precedenza, con un evidente aggravio di costi per l’azienda. Perché la Rai ha accettato delle condizioni tanto sfavorevoli? Per di più, il nuovo contratto, conterrebb e al suo interno una piccola, ma interessante clausola secondo la quale, alla scadenza del contratto, la Rai sarebbe obbligata alla riassunzione. Se tutto questo fosse confermato ci troveremmo di fronte ad un contratto di lavoro mai visto nel panorama giuslavorista, che racchiude al suo interno tutti i benefici di un contratto da libero professionista, insieme alle garanzie di un contratto a tempo indeterminato, praticamente un sogno per le migliaia di giovani precari che lavorano nel mondo dell’informazione, a partire proprio dalla Rai. Alla faccia della coerenza: tra i libri pubblicati da Floris, spicca su tutti un titolo ‘ Mal di merito. L’epidemia di raccomandazioni che paralizza l’Italia ‘. Auspico che, nel più breve tempo possibile, la presidente Anna Maria Tarantola e il direttore generale Luigi Gubitosi contribuiscano a fare piena luce su questa vicenda, che se confermata, si configurerebbe come un vero schiaffo alla politica di risanamento e spending review promossa dagli attuali vertici Rai. Come piace dire a Floris, ‘alè’".
Continua a leggere...

© 2015 Diritto di Polemica