martedì 5 novembre 2013

Sweetie: la bambina virtuale della Ong che smaschera i pedofili - FOTO

Si chiama "Sweetie" ed è una bimba filippina di dieci anni, creata virtualmente dalla Ong Terre des hommes al fine di scovare i tanti pedofili che si nascondono dietro allo schermo del pc.
Albert Jaap van Santbrink, direttore della sezione olandese della Ong, ha spiegato che, tramite questo sistema, si è riusciti ad identificare oltre mille pedofili in 65 Paesi.
Hans Guyt, responsabile del progetto, ha aggiunto: "Dal momento che si muovono su internet, i pedofili pensano che nessuno li sta guardando: ecco perché è stato facile raccogliere informazioni su di loro. Siamo indignati per il numero minimo di “turisti sessuali via webcam” che sono stati arrestati.
Van Santbrink ha precisato: "Se la Ong, con i suoi mezzi, è riuscita in poco tempo a identificare mille pedofili, le autorità in tutto il mondo potrebbero fare molto di più".
Guyt ha concluso: "Con più risorse avremmo potuto facilmente identificare anche 10.000 persone".

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica