domenica 3 novembre 2013

Ilaria Cucchi: "Se fosse stata ministro la Cancellieri, oggi Stefano sarebbe ancora vivo"

Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, ha dichiarato: "Io e Lucia Uva siamo state ricevute due volte, la seconda separatamente, dal ministro Cancellieri. E so che come noi il ministro ha incontrato anche vittime ‘sconosciute’. Entrambe siamo rimaste colpite dalla grande partecipazione del Ministro al nostro dolore. Una partecipazione vera, sensibile e non di circostanza, da donna vera".
Ed ancora: "L’avvocato Fabio Anselmo ne è testimone, nessuna frase di circostanza. Partecipazione vera, addolorata per quanto i nostri cari hanno dovuto subire, per ciò che è potuto loro accadere e per ciò che ci stava accadendo nel nostro percorso giudiziario. Emotività anche quella inopportuna? Siamo stanche di regole asettiche, ciniche, che portano la nostra giustizia a trattare i normali cittadini nei modi che sappiamo. Non so e non conosco la vicenda giudiziaria di Giulia Ligresti quel che so è che se fosse stato ministro Lei, ed avesse saputo delle condizioni di mio fratello oggi, forse, non esisterebbe il caso Cucchi. Stefano, forse, sarebbe con noi".

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica