sabato 26 ottobre 2013

Genitori le proibiscono di usare Facebook. 17enne si impicca

Aishwarya S. Dahiwal si è suicidata perchè i suoi genitori le avevano proibito di utilizzare Facebook. Così, a 17 anni, si è impiccata al ventilatore del soffitto della sua camera.
Il terribile episodio si è registrato a Parbhani (Maharashtra), in India.  
Il divieto nasceva da una discussione, verificatasi nei giorni passati, con il padre che aveva colto la giovane a "chattare" con degli amici. I genitori avevano paura che la figlia potesse fare brutte esperienze. 
Sunil Dahiwal, padre dell'adolescente, ha spiegato: "Volevo soltanto che si concentrasse sullo studio".

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica