giovedì 17 ottobre 2013

Cresce il fenomeno delle baby anoressiche, già dalle elementari

Stefano Vicari, responsabile dell'Unità operativa di Neuropsichiatria infantile dell'ospedale Bambino Gesù di Roma, ha denunciato in occasione della presentazione della docufiction 'Disordini', realizzata da Rai Educational: "L'anoressia, e in generale i disordini dell'alimentazione, sono in forte aumento negli ultimi anni, ma soprattutto si sta abbassando l'età dei pazienti: trattiamo bambine anoressiche di 9 anni, spesso tanto gravi da richiedere il ricovero. E i maschi non sono da meno: è recente il caso di un piccolo di 9-10 anni. Si tratta di vicende drammatiche, situazioni spesso molto gravi che ci costringono al ricovero. Fra le richieste in forte aumento, ci sono anche quelle di bimbi con dislessia e autismo e di adolescenti con schizofrenia, un problema che ricerche internazionali hanno collegato all'uso di sostanze. Sarebbe bene preoccuparsi quando il ragazzino cambia in modo marcato il suo comportamento: lunghi silenzi, rifiuto di uscire, salto dei pasti o problemi con il sonno, e scatti improvvisi non vanno sottovalutati".

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica