venerdì 6 settembre 2013

Cartello choc: "Scuola chiusa, ci sono i disabili ed i bambini si impressionano"

Ci troviamo ad Ischia. Una scuola è rimasta chiusa "perchè c'è la giornata per i disabili...sono molto malati quindi i bambini si impressionano". 
Il cartello choc in questione è stato affisso all'asterno di un istituto privato di Casamicciola.
Visto il vespaio di polemiche si è sollevato, è intervenuto Arnaldo Ferrandino, primo cittadino di Casamicciola: "Si tratta di un asilo privato gratuito che da decenni si interessa di emarginati della società, da orfani a figli di ragazze madri. Il contenuto del cartello, ignobile e inqualificabile, è in perfetta antitesi con quello che è il comportamento concreto tenuto dalle suore in questi cinquant'anni e non rispecchia il loro modo di pensare. La mia interpretazione è che per tutelare i bambini, sbagliando, abbiano preferito evitare l'impatto visivo con i disabili".
A commentare quanto accaduto è stato Francesco Emilio Borrelli, responsabile regionale dei Verdi ecologisti della Campania: "Ci domandiamo: se chi opera a favore dei portatori di handicap non ha una sensibilità nel fornire comunicazioni, cosa dobbiamo aspettarci da tutti gli altri?. In ogni caso  abbiamo chiesto le scuse pubbliche per quello che è successo, che va condannato senza giustificazioni. I disabili sui nostri territori sono sempre più trattati come mostri o reietti e questo non fa onore alla nostra storia e cultura".

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica