mercoledì 28 agosto 2013

Fiorella Mannoia: "L'Aquila va rimessa in piedi"

Fiorella Mannoia ha dichiarato a proposito della lenta ricostruzione dell'Aquila: "Quando ho fatto l'ultimo concerto in piazza Duomo l'Aquila non immaginava cosa sarebbe successo. Tornare a cantare qui fa un certo effetto. Avevo promesso di tornare a cantare qui e periodicamente ci torno. La vedo ancora puntellata. Avrei preferito vedere una ricostruzione già partita. Dobbiamo sperare per forza, lottare, farci sentire. Mantenere alta l'attenzione con qualsiasi mezzo. Vedere ancora la città tutta puntellata fa effetto. Credo che alcune case sarebbe stato meglio buttarle giù, ma non sono un esperto in materia. So solo che questa città va rimessa in piedi. I nostri fondi hanno raggiunto l'obiettivo. La scuola De Amicis è in appalto. Altri fondi sono stati dati all'università. Con i proventi di Corale per l'Abruzzo è stata ricostruita l'aula magna dell'università di Coppito. I nostri fondi dunque, sono andati a buon fine".

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica