mercoledì 28 agosto 2013

Detenuto deve pagare l'Imu sulle altre abitazioni. La cella è la prima casa

Essere in carcere e dover pagare l'Imu. Non si tratta di una barzelletta ma di pura realtà. E' accaduto ad un detenuto nel carcere di Bollate, nel milanese che ha ricevuto la richiesta di pagamento dell'Imu per due abitazioni di sua proprietà che risultano "seconde case", in quanto la cella è considerata residenza principale.
Così, l'uomo si è rivolto a Donato Giordano, Garante lombardo dei carcerati, Donato Giordano, che ha  spiegato: "[E'] un’ingiustizia, cercheremo di porvi rimedio".

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica