venerdì 30 agosto 2013

Barista di Starbucks licenziato per aver mangiato un panino scaduto - FOTO

Coulson Loptmann è un barista che lavorava da circa un anno in uno dei punti Starbucks di Seattle.
Il giovane è stato licenziato in quanto ha mangiato un panino scaduto che era stato gettato nella pattumiera.
Nel dettaglio, vedendo un suo collega gettare alcuni panini nella spazzatura, Loptmann ha subito preso un panino per soddisfare la fame.
Con le seguenti parole si è giustificato il dipendente della famosa catena: "Non avevo mangiato nulla tutto il giorno e avevo lavorato per sette ore di fila".
Secondo i gestori della catena internazionale, Loptmann avrebbe compiuto un furto e violato i codici interni aziendali
Zach Hutson, portavoce di Starbucks, ha commentato: "Non vogliamo che i nostri dipendenti consumino qualcosa che li possa far ammalare». Già l'anno scorso Loptmann era stato segnalato per molteplici problemi di prestazione. Per questo, dopo il caso del panino scaduto, abbiamo deciso di mandarlo via".
 

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica