sabato 31 agosto 2013

Marito avvelena la moglie perchè incapace di fare figli maschi

Sadhna, una donna indiana di 28 anni, è morta dopo aver ingerito un veleno. La giovane è stata costretta a farlo per le pressioni subite dal marito, con il quale era sposata da 12 anni, e dai suoi parenti. Il motivo? Non è stata capace di mettere al mondo un figlio maschio.
Il triste episodio si è consumato nel villaggio di Siya, nello Stato di Madhya Pradesh (India centrale).
Le pressioni si sono registrate fin dai primi anni di matrimonio, dapprima per un aumento della dote pattuita, e poi per il fatto di non riuscire a concepire figli. 
Successivamente, grazie ad un trattamento medico, Sadhna è riuscita a concepire due bambine. 
Da lì a breve, è stato contattato un santone il quale ha stabilito che la donna non avrebbe mai potuto avere un figlio maschio. 
Così, in virtù delle parole del guru, il marito ed i parenti hanno deciso di uccidere Sadhna: “L’hanno prima picchiata selvaggiamente, obbligandola poi ad ingerire il veleno”. 
Sfortunatamente, al momento dell'arrivo in ospedale, Sadhna era già morta.
Continua a leggere...

Grillo ed il parmigiano alla diossina. De Girolamo insorge

Beppe Grillo, portavoce del MoVimento 5  Stelle, ha scritto sul suo blog: "Pdl e pdmenoelle esultano per l’accensione dell’inceneritore di Parma contro cui il M5S si è battuto usando ogni forma legale. Esultano per le neoplasie future degli abitanti di Parma, per il cibo avvelenato della Food Valley. Chi mangerà in futuro parmigiano e prosciutti imbottiti di diossina?".
Nunzia De Girolamo ha commentato: "Grillo è un incosciente, le sue affermazioni sulla Food Valley e su due dei principali prodotti del made in italy, come il Parmigiano reggiano e il prosciutto di Parma, sono gravissime e prive di ogni fondamento. L’agroalimentare italiano di tutto ha bisogno tranne che di affermazioni gratuite dai toni apocalittici che rischiano di screditare uno dei comparti più importanti della nostra economia e il duro lavoro dei nostri produttori che hanno saputo conquistare e mantenere in tutti questi anni una posizione di leadership e di grande reputazione internazionale".
Continua a leggere...

Il cartone animato dei Radicali per la legalizzazione delle droghe leggere - VIDEO



I Radicali hanno pubblicato su YouTube un cartone animato, intitolato “la legalizzazione illustrata agli adulti” di Flavio Avy Candeli e Giovanni di Modica, con il quale si vuole promuovere la raccolta firme per il referendum contro il carcere per i fatti di lieve entità relativi al consumo delle sostanze stupefacenti.
Continua a leggere...

Via "mamma" e "papà" dai documenti. Saranno "genitore uno e due"

Camilla Selbezzi, consigliera comunale con delega sui diritti civili di Venezia, ha presentato una proposta finalizzata a sostituire dal moduli le parole "mamma" e "papà" con "primo e secondo genitore".
Un'iniziativa che non è stata gradita da Antonio De Poli, senatore veneto dell'Udc, che ha commentato con le seguenti parole: "Sarebbe una decisione insensata e priva di logica. Le parole 'mamma' e 'papà' sono le più belle. Pensare che discriminino i gay offende non solo chi crede nella famiglia ma francamente chi, pur schierandosi dalla parte dei gay, ritiene la famiglia un valore fondamentale da tutelare. Anche con le parole. Non è così che si tutelano i diritti delle minoranze. Per noi dell'Udc la famiglia è fondata solo sul matrimonio tra uomo e donna. Chi ha una posizione diversa dalla nostra non può permettersi di estirpare la cultura e l'identità della nostra società con la scusa del rispetto nei confronti delle diversità. Così non si tutelano i diritti civili, si fa solo un regalo a chi vuole allontanare il dialogo e il confronto civile tra chi ha posizioni politiche diverse sulla questione. Auspico che presto verrà un chiarimento puntuale da parte del sindaco Orsoni che è rimasto non a caso sorpreso da questa iniziativa singolare".
Continua a leggere...

Berlusconi: "Se la sinistra mi impedirà di fare politica, farò cadere il governo"

Silvio Berlusconi, ex presidente del Consiglio, ha dichiarato: “Dopo 20 anni dalla mia discesa in campo si ripete la stessa situazione: tentano di nuovo di togliermi di mezzo attraverso misure giudiziarie che nulla hanno a che vedere con la democrazia. Sarebbe disdicevole se il governo cadesse ma naturalmente non siamo disponibili a mandare avanti un governo se la sinistra dovesse intervenire su di me, sul leader del Pdl, impedendogli di fare politica. Abbiamo fatto le larghe intese, di pacificazione per vedere se si potesse mettere fine alla guerra civile, quella guerra fredda partita dopo il '48 invece avete visto quello che è successo siamo ancora in mezzo al guado. Qualcuno mi ha detto, immaginiamoci cosa sarebbe successo nel 1948 o se la Dc avesse tolto Togliatti al Pci o se il Pci avesse tolto la possibilità di far politica a De Gasperi, sarebbe scoppiata la guerra civile. Noi speriamo che questo governo vada avanti e spero che, al di là delle dichiarazioni che sentiamo, i signori del Pd abbiano senso di responsabilità e decidano in modo democratico. Staremo a vedere se questo accadrà. La cancellazione dell’Imu è una nostra vittoria, è merito tutto nostro e soltanto nostro".
Continua a leggere...

Padre infilza la figlia neonata con aghi arrugginiti - FOTO



Guo Guo è un neonata cinese di 56 giorni, ricoverata d’urgenza all’ospedale pediatrico di Harbin lo scorso 19 agosto. Il motivo? I medici hanno sottoposto la piccola ad un delicato intervento chirurgico al fine di asportarle un ago dalla lunghezza di 5 cm che aveva infilzato nel petto.
Solo qualche giorno prima, altri quattro aghi erano stati rinvenuti all’interno del suo corpo.
A quanto pare, secondo una tradizione popolare, se si trafigge la prima figlia con gli aghi, il secondogenito sarà per forza maschio.


Continua a leggere...

Sposata e malata di cancro cerca donna per il suo amante - FOTO



Sharon B. del Connecticut ha postato sul web un annuncio al fine di trovare una donna per il suo amante con il quale aveva una relazione extraconiugale, ormai da cinque anni.
Sharon ha scritto: "Non mi rimane molto da vivere. Sono in pace con quanto mi accadrà…uno tra i miei più grandi rimpianti è che dovrò lasciare il mio fantastico partner".
La donna ha descritto il suo amante come un uomo "gentile, generoso e molto attento ai miei bisogni sessuali".

Continua a leggere...

venerdì 30 agosto 2013

Santanchè: "Molto rammaricata, non c'è Berlusconi"

Giorgio Napolitano, presidente della Repubblica, ha provveduto a nominare i quattro senatori a vita.
Daniela Santanchè, deputato del Pdl, ha dichiarato ad Affaritaliani.it: "Complimenti e congratulazioni ai quattro nominati. Ma sono molto rammaricata e profondamente dispiaciuta per l'unico che doveva essere nominato senatore a vita e non lo è stato, ovvero Silvio Berlusconi. Sarebbe stato il migliore e la persona con più titoli e più meriti. Senza nulla togliere ai quattro nuovi senatori a vita, credo però non siano paragonabili a Berlusconi".

Continua a leggere...

Trova una banconota da 500 euro e la consegna alla polizia

Sestri, trova una banconota da 500 euro all'autogrill e la consegna alla polizia.
Un  promotore finanziario, napoletano di 45 anni, si trovava in un'area di servizio di Sestri Levante, lungo la A12 quando ha visto una banconota da 500 euro piegata in due parti. L’uomo ha immediatamente consegnato il denaro agli agenti della polizia stradale. 
Ruggero Ferri, comandante dellaPolstrada di Chiavari, ha spiegato: "In questi casi sull’Albo pretorio verrà data notizia del ritrovamento della banconota. E l’inserzione durerà quindici giorni circa: chi riuscirà a dimostrare di esserne il proprietario della banconota potrà riaverla. In caso contrario, trascorso un anno, andrà in tasca alla persona che l’ha trovata. Le verifiche effettuate, tramite il numero di serie hanno dato esito negativo ossia la banconota non proviene da rapine o altre azioni criminose e la persona che l’ha ritrovata è incensurata, senza alcuna pendenza o disavventura di carattere penale".
Continua a leggere...

Barista di Starbucks licenziato per aver mangiato un panino scaduto - FOTO

Coulson Loptmann è un barista che lavorava da circa un anno in uno dei punti Starbucks di Seattle.
Il giovane è stato licenziato in quanto ha mangiato un panino scaduto che era stato gettato nella pattumiera.
Nel dettaglio, vedendo un suo collega gettare alcuni panini nella spazzatura, Loptmann ha subito preso un panino per soddisfare la fame.
Con le seguenti parole si è giustificato il dipendente della famosa catena: "Non avevo mangiato nulla tutto il giorno e avevo lavorato per sette ore di fila".
Secondo i gestori della catena internazionale, Loptmann avrebbe compiuto un furto e violato i codici interni aziendali
Zach Hutson, portavoce di Starbucks, ha commentato: "Non vogliamo che i nostri dipendenti consumino qualcosa che li possa far ammalare». Già l'anno scorso Loptmann era stato segnalato per molteplici problemi di prestazione. Per questo, dopo il caso del panino scaduto, abbiamo deciso di mandarlo via".
 
Continua a leggere...

Il gatto con la testa a ciondoloni salvato da uno chef - FOTO

Treviso - Una storia terribile ma dal lieto fine si è registrata a Salvarosa, in via Loreggia, vicino Castelfranco.
Massimiliano Comelato, uno degli chef del Ristorante Rino Fior, ha detto: “Da una ventina di giorni un gatto soriano aveva attirato la mia attenzione. Molto sofferente, attorno al collo aveva un laccio di ferro, la testa ciondolava col risultato di tagliarsi il collo lentamente”.
Così, lo chef ha salvato il gatto dalla trappola, tagliando il cappio che gli aveva tagliato il collo e portandolo, subito dopo, all’ambulatorio veterinario “Patagonia”.
Fortunatamente, l’animale se la caverà. Non è finita qui. Massimiliano ed i suoi colleghi sono pronti ad adottarlo.

Continua a leggere...

Grillo: "Stanco di essere ghandiano. Questi depravati hanno distrutto l'Italia"

Beppe Grillo, portavoce del MoVimento 5 Stelle, ha scritto sul suo blog: "La coppia Violante&Napolitano ha forse trovato il cavillo mancante per salvare un pregiudicato con il rinvio della legge Severino alla Corte Costituzionale. Una legge che impedisce a chi ha condanne superiori a due anni di sedere in Parlamento. Violante, lo smemorato del processo di Palermo, è alleato di Berlusconi da più di un ventennio, a che titolo nessuno lo sa. Io sono stanco di essere gandhiano, di osservare leggi fatte per favorire i delinquenti. Con uno sforzo enorme, un miracolo, siamo riusciti a diventare il primo MoVimento del Paese. Dietro il M5S ci sono quasi nove milioni di voti, ma questi, che hanno occupato ogni posto di potere, se ne sbattono i cog...ni. Non dobbiamo contare nulla. Sapere nulla. Fare nulla".

Ed ancora: "Abbiamo votato per la decadenza del Porcellum unico gruppo parlamentare e ci hanno votato contro. Abbiamo chiesto di inserire delle modifiche, tra cui la preferenza, e ci hanno ignorato. Prendo atto che noi non esistiamo, che nove milioni di italiani sono dei fantasmi, che ogni legge partorita da loro, in particolare quella elettorale, è contro di noi e per la loro sopravvivenza. Prendo atto che non ci sono altre possibilità che mandarli tutti a casa il più presto possibile. Sono stanco di farmi prendere per il c... da questi incapaci, spocchiosi, intellettualmente depravati che hanno distrutto l'Italia. Sono stanco, ma di quella stanchezza che matura un'incazzatura formidabile".
Continua a leggere...

L’autoscatto con Papa Francesco sta facendo il giro del mondo - FOTO



Sta facendo il giro del web e del mondo. Stiamo parlando dell’autoscatto che ritrae Papa Francesco ed alcuni ragazzi scout piacentini incontrati nella basilica di San Pietro.

Continua a leggere...

giovedì 29 agosto 2013

Kyenge: "Fiera di essere italiana. Casa mia è qui"

Cecile Kyenge ha dichiarato in un'intervista esclusiva per la trasmissione Eco della Storia: "Dopo sei anni mi sono resa conto che stavo perdendo i momenti migliori della mia vita, ero in Italia ma pensavo ancora di tornare in quella che dicevo fosse casa mia. Casa mia era qui. Era questa. Io avevo scelto. Sono entrata nella cultura italiana ho condiviso moltissime cose: oggi, quando vado in giro, porto con me tutti i valori di questa patria. A testa alta. Perché sono fiera dell'Italia, non sono stata costretta a prendere la cittadinanza italiana, l'ho scelta".
Continua a leggere...

Il Comune che cerca un addetto stampa per 300 euro lordi - FOTO



Sta facendo molto discutere il bando di concorso per un contratto di nove mesi, indetto dal comune di Arconate, in provincia di Milano, indir irizzato ad un giornalista in grado di curare un ufficio stampa. Il compenso? Solamente 300 euro lordi al mese. Non è finita qui. Nell’annuncio si vieta chiaramente ogni altra forma di guadagna, pena l’esclusione della candidatura.

Continua a leggere...

Il prete lascia la tonaca per sposarsi con la fidanzata incinta - FOTO



Geronimo Moreira ha deciso di dire addio alla tonaca per unirsi in matrimonio con la sua fidanzata Emilia Carnerio. La 23enne, conosciuta nel 2007, aspetta un bambino dal sacerdote.
Ecco quanto raccontato dal prete brasiliano: “Abbandono la tonaca perchè amo la mia fidanzata e lei aspetta un figlio. Il primo bacio ce lo siamo dato nel 2012. Con il passare del tempo l'amicizia si è trasformata in qualcos'altro e non sono riuscito a rispettare il celibato. Ora lei è incinta e voglio assumermi le mie responsabilità di padre. Siamo passati dalla crisi della fede all'amore: è stata dura ma ora siamo felici. Siamo rimasti scioccati”.


Continua a leggere...

Moretti alla grillina: "Basta fare i bambini". Scontro tv - VIDEO

Duello tv  tra Carla Ruocco (M5S) ed Alessandra Moretti (Pd), ospiti ad Agorà estate, in onda su Raitre.
Continua a leggere...

Gino Strada ed il post su Fb contro la guerra in Siria - LEGGI

Contro la guerra in Siria

«Questo dunque è il problema che vi presentiamo, netto, terribile e inevitabile: dobbiamo porre fine alla razza umana oppure l'umanità dovrà rinunciare alla guerra?»
Lo scrivevano Bertrand Russell e Albert Einstein nel 1955.

Sono passati quasi sessant’anni, ma l’umanità non ha ancora rinunciato alla guerra. Anzi, ancora una volta, viene presentata come l’unica opzione possibile per mettere fine a un conflitto.
Non lo è. L’abbiamo visto con i nostri occhi in Iraq, in Afghanistan, in Libia: le guerre “per la pace” hanno solo alimentato altra violenza e in questi Paesi i civili continuano a morire, ogni giorno.

Ai morti già causati dalla guerra in Siria se ne aggiungeranno altri, perché scegliere le armi oggi significa decidere sempre, consapevolmente, di colpire la popolazione civile: nei conflitti contemporanei il 90% delle vittime sono sempre bambini, donne e uomini inermi.
Centinaia di migliaia di persone hanno già abbandonato la Siria per cercare rifugio nei Paesi vicini. Li abbiamo incontrati anche in Sicilia, dove i nostri medici stanno garantendo le prime cure ai profughi che stanno sbarcando sulle coste di Siracusa.

In tutti questi anni abbiamo visto che la guerra è sempre l’opzione più disumana, e inutile.
Chiediamo che l’Italia rifiuti l’intervento armato e si impegni invece per chiedere alla comunità degli Stati l’immediato intervento diplomatico, l’unica soluzione ammissibile secondo il diritto internazionale, l’unica in grado di costruire un processo di pace che abbia come primo obiettivo la tutela della popolazione siriana, già vittima della guerra civile.

L’umanità può ancora decidere di rinunciare alla guerra: difendere e praticare i diritti umani fondamentali è l’unico modo per costruire le basi per una convivenza pacifica tra i popoli.
Continua a leggere...

Laura Maggi: la sexy barista bresciana si butta in politica

Laura Maggi, la barista supersexy di Brescia, ha deciso di buttarsi in politica, militando nel Partito Protezione Animali.
La Maggi ha dichiarato a Bresciaoggi: "Amo gli animali da sempre, non si fa mai abbastanza per assicurare la loro protezione".
La sua prima iniziativa? Un calendario hot ambientato in un canile.
Fabrizio Catelli, presidente del partito animalista, ha spiegato: "Grazie al suo aiuto le nostre campagne di sensibilizzazione avranno un approccio diretto e convincente".
Continua a leggere...

"500 euro per fare sesso con mio figlio disabile". L'appello della madre alle prostitute

Una donna di Treviso chiede di riaprire le case chiuse.

Il motivo? Offrire l'opportunità al figlio 30enne disabile, paralizzato per colpa di un incidente, di avere dei rapporti sessuali, anche completi.
"Sono senza dubbio favorevole alla riapertura delle case chiuse. Mio figlio ha le stesse identiche pulsioni che ha qualsiasi giovane della sua età tanto più che a causa della sua condizione non ha mai avuto alcuna storiella come solitamente capita nell'adolescenza".

Ed ancora: "Mi sono informata, ho visto che in paesi come l'Olanda è contemplata la figura dell'assistente sessuale per disabili. Ma qui non c'è nulla del genere. Non quelle che si vedono sulle strade. Mi sono guardata attorno e mi sono messa alla ricerca di una persona che potesse accettare, ma allo stesso tempo garantire sicurezza e pulizia. Non mi sembrava vero che tutto fosse andato bene e infatti poi non è stato così".
La prostituta ha accettare di fare sesso con il ragazzo per 500 euro ad ogni incontro. Una somma eccessiva per il portafoglio della donna.
Ed infine: "Adesso sono sola tra mio figlio che mi chiede di continuare e l'impossibilità di far fronte a una spesa del genere. Trovarne un'altra di cui potersi fidare è praticamente impossibile. Non so cosa fare. Per questo penso sia fondamentale riaprire le case chiuse, magari organizzate in modo diverso ma sicure e con prezzi controllati per dare alle persone disabili come mio figlio la possibilità di vivere la sfera sessuale in modo normale, come tutti gli altri, senza che le famiglie alle prese con problemi del genere siano costrette a seguire percorsi comunque poco sicuri e ad affrontare spese folli per vedere felice il proprio ragazzo".
Continua a leggere...

mercoledì 28 agosto 2013

Papa Francesco: "I giovani pessimisti? Li mando dallo psichiatra"

Papa Francesco ha dichiarato ai giovani della diocesi di Piacenza: "I giovani pessimisti? Io li mando dallo psichiatra! A me piace stare con i giovani perchè sono portatori di speranza e artefici del futuro. È una cosa bella andare verso il futuro, con le illusioni, ma è anche una responsabilità. Ma quando un giovane mi dice 'Padre, che brutti tempi, questi! Non si può fare niente...' io lo mando dallo psichiatra. Perchè non si capisce un giovane, un ragazzo o una ragazza, che non vogliano fare una cosa grande, scommettere su grandi ideali, per il futuro. Poi, faranno quello che possono, ma la scommessa è per cose grandi e belle. Questa è la sfida, la vostra sfida".
Ed ancora: "Andare controcorrente significa fare rumore. Andare avanti, ma con i valori della bellezza, della bontà e della verità. Bisogna scommettere su un grande ideale. Questo voi potete farlo, avete il potere di farlo. Se voi non lo fate, è per pigrizia. Andate avanti, fate rumore. Dove ci sono i giovani, deve esserci rumore. L'illusione di un giovane è fare rumore, sempre, scontando il fatto che sempre, nella vita, ci saranno persone che vi faranno proposte per frenare, per bloccare la vostra strada. Siate coraggiosi e andate controcorrente".
Continua a leggere...

Ecco dove si trova il distributore che ha regalato benzina

Ci troviamo a Santa Maria di Licodia, in provincia di Catania. Una pompa di benzina, con evidenti problemi di funzionamento, ha distribuito senza piombo e diesel gratuitamente. Così, per via del passaparola tra i cittadini, si è creata una fila lunghissima al distributore.
Quando il gestore si è accorto del problema, riportando la pompa al normale funzionamento, era ormai troppo tardi visto che gli automobilisti si erano riforniti per almeno 3mila euro.
Continua a leggere...

"Beati i poveri": la nuova enciclica di Papa Francesco

Papa Francesco sta lavorando ad una nuova enciclica che si chiamerà "Beati pauperes".
A tal proposito, Panorama riporta: "Il tema della povertà sarà svolto in particolare sulla testimonianza della Chiesa e sul rapporto dei cristiani con il mondo mentre i temi economici e sociali, pur trattati, non saranno l'aspetto centrale. Non è prevista al momento la data di pubblicazione, visto che il Papa è impegnato nell'ultimazione di altri documenti".
Continua a leggere...

Fiorella Mannoia: "L'Aquila va rimessa in piedi"

Fiorella Mannoia ha dichiarato a proposito della lenta ricostruzione dell'Aquila: "Quando ho fatto l'ultimo concerto in piazza Duomo l'Aquila non immaginava cosa sarebbe successo. Tornare a cantare qui fa un certo effetto. Avevo promesso di tornare a cantare qui e periodicamente ci torno. La vedo ancora puntellata. Avrei preferito vedere una ricostruzione già partita. Dobbiamo sperare per forza, lottare, farci sentire. Mantenere alta l'attenzione con qualsiasi mezzo. Vedere ancora la città tutta puntellata fa effetto. Credo che alcune case sarebbe stato meglio buttarle giù, ma non sono un esperto in materia. So solo che questa città va rimessa in piedi. I nostri fondi hanno raggiunto l'obiettivo. La scuola De Amicis è in appalto. Altri fondi sono stati dati all'università. Con i proventi di Corale per l'Abruzzo è stata ricostruita l'aula magna dell'università di Coppito. I nostri fondi dunque, sono andati a buon fine".
Continua a leggere...

Moglie porta in braccio il marito senza gambe. Immagine diventa viral - FOTO

L'amore tra Jesse Cottle, ex marine, e la moglie Kelly non conosce confini. Jesse ha perso entrambe le gambe durante un attacco in Afghanistan nel 2009.  
Così, Kelly lo porta dove per lui sarebbe impensabile arrivare.
Ecco l'immagine scattata, in prossimità di un fiume, durante un'uscita con la famiglia è diventata viral in breve poco. 
I due l'avevano postata sulla pagina Facebook della ShutterHappy Photography.
.
Continua a leggere...

Detenuto deve pagare l'Imu sulle altre abitazioni. La cella è la prima casa

Essere in carcere e dover pagare l'Imu. Non si tratta di una barzelletta ma di pura realtà. E' accaduto ad un detenuto nel carcere di Bollate, nel milanese che ha ricevuto la richiesta di pagamento dell'Imu per due abitazioni di sua proprietà che risultano "seconde case", in quanto la cella è considerata residenza principale.
Così, l'uomo si è rivolto a Donato Giordano, Garante lombardo dei carcerati, Donato Giordano, che ha  spiegato: "[E'] un’ingiustizia, cercheremo di porvi rimedio".
Continua a leggere...

Lucia Riina: "Onorata di avere questo cognome"

Lucia, figlia del boss Totò Riina, ha dichiarato nel corso dell'intervista rilasciata all'emittente svizzera Rts: "[Sono] onorata di chiamarsi così. Qualsiasi figlio che ama i suoi genitori non cambia il cognome. Corrisponde alla mia identità. La mia famiglia è cattolica e devo dell’amore a mio padre e mia madre. Da buona famiglia cattolica, ogni sera pregavamo per tutti i membri della famiglia, insieme a mamma e papà".
Ed ancora: "Non bisogna restare nel passato ma guardare avanti".
Continua a leggere...

Ricky Martin: "Prima di fare coming out ero omofobo"

Ricky Martin ha dichiarato in un'intervista esclusiva rilasciata a GQ: "Quando tutti ti dicono che sei sbagliato, la società, la tua fede, la tua fiducia va in pezzi. Ho sfogato la mia rabbia con tutti quelli che erano attorno a me. Ero molto, molto arrabbiato e davvero ribelle. Ero solito guardare i gay e pensare, non sono come loro, non sono così e non voglio essere così, non sono io. Mi vergognavo di me stesso. Ora ripenso al passato, e realizzo che perseguitavo le persone che sapevo fossero gay. Avevo interiorizzato l’omofobia, e pur realizzando che mi stavo confrontando con chi ero veramente, volevo fuggire da tutto ciò".
Continua a leggere...

martedì 27 agosto 2013

Quella che guidava da 55 anni senza patente



Francesca, una pensionata di più di 75 anni, guidava da più di 55 anni senza patente.
Sono stati gli agenti della polizia municipale ad accorgersi del fatto durante un controllo di routine nel fine settimana di ferragosto lungo la circonvallazione di Treviso.
Oltre ad un’ammenda, alla signora è toccato anche il sequestro della vettura.
Federica Franzoso, comandante della Polizia municipale di Treviso, ha detto: “L’anziana è stata denunciata all’autorità giudiziaria così come previsto dal Codice della strada. Sarà chiamata a rispondere di guida senza aver mai conseguito la patente. Rischia un’ammenda che va dai duemila ai novemila euro. Pur essendo di fatto una contravvenzione resta pur sempre un reato penale”.
Ed ancora: “Quando gli agenti le hanno chiesto che fine avesse fatto la patente, l’anziana ha risposto cadendo dalle nuvole e chiedendo cosa fosse la patente”.
Così, la donna ha sfoderato un pezzo di carta comprovante il fatto che la signora nel lontano 1958 avesse seguito un corso di guida.
“Ma non si capiva bene dove e quando. Il foglietto era troppo vecchio e segnato dal tempo. Era praticamente illeggibile”.


Continua a leggere...

Grillo: "Prepariamoci alle elezioni per vincerle"

Beppe Grillo, portavoce del MoVimento 5 Stelle, ha scritto sul suo blog un post dal titolo "E' finito il tempo delle mele".
"Adesso non c'è più tempo. O vanno a casa loro, o va a casa il Paese. In mezzo non c'è nulla. Prepariamoci alle elezioni per vincerle. Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare".
Continua a leggere...

Zaia: "Il leghismo è più che mai vivo"

Luca Zaia ha dichiarato: "Il problema della Lega è quello di essere passato da movimento a partito, di aver tolto la 'mimetica' per mettersi in giacca e cravatta. Bisogna tornare alle origini, perché al di là di ciò che accade alla Lega il leghismo è più che mai vivo. Il futuro è tornare ad essere movimento, il travaglio sarà lungo, ma così la Lega cambia pelle".
Continua a leggere...

Monti: "Grazia a Berlusconi? Non lo troverei scandaloso"

Mario Monti, leader di Scelta Civica, ha dichiarato a propsito di un'eventuale grazia a Berlusconi: "Personalmente, a differenza ad esempio di Beppe Grillo non troverei a priori scandaloso, nè incompatibile con lo stato di diritto, un eventuale provvedimento di clemenza. L'ordinamento prevede la possibilità di provvedimenti di clemenza, quali la grazia o la commutazione della pena, rimessi interamente alla valutazione e alla volontà del Capo dello Stato".
Ed ancora: "Bisogna superare il bipolarismo dell'odio e del disprezzo. Un atto di clemenza in considerazione del ruolo avuto da Berlusconi nella vita politica italiana e soprattutto se il suo 'lascito' alla politica arricchisse l'articolazione democratica del Paese anzichè contribuire all'ulteriore esasperazione del clima politico con danno del Paese. E' inaccettabile dire: o il Senato si inventa qualcosa oppure salta il governo. Non si può chiedere, come condizione per mantenere la maggioranza un impegno parlamentare che suonerebbe per buona parte della pubblica opinione una sorta di pactum sceleris. Se Berlusconi e il Pdl decideranno di rompere la maggioranza e precipitare il paese nel caos, allora significherà che in vent'anni il centrodestra italiano non ha davvero saputo acquisire nessun connotato europeo".
Continua a leggere...

Papa chiama una vittima di stupro: "Non sei sola" - FOTO

Alejandra Pereyra, argentina di 44 anni, ha ricevuto una telefonata speciale. Da Papa Francesca. La donna, violentata da un poliziotto, ha raccontato: "Quando ho sentito la voce del Papa al telefono mi è sembrato di essere stata toccata dalla mano di Dio. [Il Sommo Pontefice mi ha detto:] "Lei non è sola". 
Alejandra, intervistata dal Canale 10 dei servizi radio-televisivi dell'Università Nazionale di Cordova (UNC), ha aggiunto di aver inviato una mail al Santo Padre almeno dieci giorni fa .
 
Continua a leggere...

Fede: "Berlusconi berrà l'amaro calice, ha a cuore le sorti dell'Italia"

Emilio Fede ha dichiarato in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera a proposito di Silvio Berlusconi: "La preoccupazione è che a questa condanna ne seguano altre, ma lui ha deciso, al di là dei consigli, degli avvocati, dei vertici del Pdl, di bere l’amaro calice fino in fondo. Che sia la galera o i domiciliari. Per quel poco, o tanto, che lo conosco, Berlusconi rimarrà il leader e guiderà Forza Italia, qualunque sia la sua condizione, eleggibile o ineleggibile. Non pensa minimamente ad andare in esilio, a fare come Craxi ad Hammamet. Lui ha a cuore le sorti dell’Italia, e non vuole che si apra la crisi su problemi ad personam. Ma è certo che sull’Imu si gioca la sua credibilità”.
Continua a leggere...

Santanchè si lamenta: "La politica è ancora molto maschia"

Daniela Santanchè ha dichiarato in un'intervista rilasciata al settimanle Chi: "Ognuno ha il suo carattere, non sono guerre queste. E noi non siamo in caserma. Ci possono essere visioni diverse e scambi vivaci, anche se educati. La politica è ancora molto maschia e ci sono molti maschietti da noi. Per i maschi le donne rompono, perché sono più dirette e meno inclini ai compromessi. Tutto qui. Ho avuto degli screzi, ma voglio bene a tutti”. 
Ed ancora: "Vogliono fare fuori Berlusconi dalla politica e noi siamo tutti uniti per evitarlo. Non possiamo fare venir meno la democrazia. Per una sentenza solo politica. La verità è che noi abbiamo le idee molto chiare: il tempo è finito. Abbiamo dato anche troppo spazio ai carnefici di Berlusconi. Ora basta. Noi siamo uniti. Se il governo cadrà, andremo alle elezioni. Berlusconi farà campagna elettorale e vincerà sicuramente. I problemi, semmai, ce li ha il Pd. Dove ognuno parla per se stesso e non c’è una linea univoca, né un leader vero. Ci sono Letta, Renzi, Cuperlo, Epifani E poi?".
Ed infine: "[Voglio vivere in] Italia, ovviamente. In un Paese dove non sia però la magistratura a decidere se è il caso di chiudere un’azienda o di escludere dalla politica chi lavora per la libertà. Non voglio vivere in un Paese dove la magistratura libera un pedofilo che ha perseguitato una bambina e gli permette di vivere vicino a casa sua… Penso che la riforma della giustizia sia una priorità assoluta insieme con quella del lavoro per i giovani. Le aziende non crescono, dove non c’è certezza della pena".
Continua a leggere...

Roxxxy: il primo robot con cui fare sesso - FOTO

Roxxxy è il primo robot, dal peso di 27 chili ed alta 1 metro e 70, con il quale è possibile fare sesso.
E' stato Douglas Hines, ingegnere elettronico e fondatore fondatore di TC Systems, a darle la vita.  Hines ha spiegato: "Uno dei mercati a cui puntiamo è la sanità, ma ora tentiamo di entrare nell’industria del sesso. Il divario tra ciò che è umano e ciò che è robotico si ridurrà al minimo, questo è un momento molto emozionante".
Continua a leggere...

L'immigrato che cerca di stuprare una ragazzina di 13 anni



Era sbarcato da poco a Lampedusa e nella sera, avrebbe cercato di violentare una ragazzina di 13 anni di Milano che si trovava lì in vacanza. Il suo carnefice? Un minorenne tunisino.
Sono stati i parenti della vittima a sporgere formale denuncia ai carabinieri.
La ragazza si trovava in barca, ormeggiata in porto, insieme ad un amico minorenne. Mentre i due erano intenti ad attendere l’arrivo di alcuni parenti, l'immigrato è salito a bordo e dopo una colluttazione ha rinchiuso nel bagno il giovane, cercando di stuprare la ragazzina, ormai rimasta sola.

Quando l'amico è riuscito a liberarsi, ha fatto fuggire il tunisino. Il presunto colpevole si trova in stato di fermo.

Continua a leggere...

La giornalista che intervista il sindaco in topless - FOTO

Lori Welborne, giornalista nonchè conduttrice del programma alla radio 'On The Rocks', c'ha pensato due volte e si è tolta il top che indossava durante l'intervista fatta a Walter Gray, primo cittadino di Kelowna.
La sua è stata una vera e propria presa di posizione per il Go Topless Day che si è tenuto lo scorso 25 agosto.
Continua a leggere...

L'appello del Papa per la Siria: "Fermate il rumore delle armi"

Papa Francesco ha dichiarato a proposito della situazione in Siria: "Il moltiplicarsi di stragi e atti atroci, che tutti abbiamo potuto vedere anche nelle terribili immagini di questi giorni, mi spinge ancora una volta a levare alta la voce perché si fermi il rumore delle armi. [Bisogna cercare]  risposte in grado di scongiurare un intervento militare e fermare la strage di innocenti”.


Continua a leggere...

In un giorno Berlusconi perde 110 milioni di euro

Per colpa della crisi, i titoli di Fininvest sono scesi al ribasso. Mediaset ha subito un tracollo in finanza, facendo perdere virtualmente a Berlusconi ben 110 milioni di euro.  E' stata dapprima sospesa per eccesso di ribasso e dopo la riammissione ha perso fino al 7%. Ha infine chiuso con il -6,25% per un valore di 3,15 euro.
Continua a leggere...

Giocano al dottore. Bimba di 10 anni accusata di stupro






Una bambina di dieci anni è stata accusata di violenza sessuale aggravate nei confronti di un bambino di quattro. Così, la piccola è stata obbligata a trascorrere quattro giorni in un centro di detenzione per minori nella conta di Harris (Texas).
Solo nel mese di ottobre, la bambina verrà sottoposta a processo.
E’ stato un vicino di casa, testimone della scena, a chiamare la madre del bambino la quale, a sua volta, ha contattato la polizia.
In realtà,  i due bambini stavano solo giocando al dottore.
Il difensore della famiglia ha spiegato: "Non si trattava che di un gioco, forse inappropriato, ma non è mai accaduto che un bambino di dieci anni fosse accusato di stupro aggravato".



Continua a leggere...

lunedì 26 agosto 2013

Grillo: "I politici italiani non finiscono mai in prigione"

Beppe Grillo ha scritto sul suo blog: "D'Alema è un esperto di levatura internazionale. Perché l'Hasbro non lo ha interpellato? Gli avrebbe offerto una consulenza gratis. Al posto della Prigione, a scelta, Grazia, Impunità, Agibilità Politica, Immunità, Prescrizione, Cancellazione del reato, Ricorso alla Corte Costituzionale, Vizio di Forma. E' il Monopoli all'italiana. Prima regola del gioco: "Il politico in Prigione non ci finisce mai".
Continua a leggere...

domenica 25 agosto 2013

Santanchè: "No ad un governo coi carnefici di Berlusconi"

Daniela Santanchè, esponente del Pdl, ha dichiarato: ''La parte di italiani che ha votato Berlusconi difficilmente capirebbe la nostra permanenza al governo con chi vuole far fuori Berlusconi. Di motivi per mandarlo a casa questo governo ce ne sono di ben gravi. Come si può stare in un governo coi carnefici del nostro leader Silvio Berlusconi? Come si può tenere in piedi la premiata ditta di due soci di cui uno tutti i giorni insulta l'altro e ne auspica la carcerazione?".
Continua a leggere...

venerdì 23 agosto 2013

Fassino: "Ai sindaci? Indennità ridicole"

Piero Fassino, primo cittadino di Torino, ha dichiarato nel corso della festa del Pd a Siena: “Quello delle indennità dei sindaci è un problema aperto da tempo. Ci si è sempre concentrati nel guardare quelle dei parlamentari, dei consiglieri regionali, dei ministri ma non ci si è resi conto che le indennità dei sindaci non sono quelle, sono molto più basse. Io penso non tanto ai sindaci delle grandi città ma a quelli delle città medie, a quei sindaci che governano comunità di 40 mila abitanti, dimensioni che chiedono un impegno a tempo pieno. Quei sindaci hanno un riconoscimento di indennità assolutamente ridicolo”.
Continua a leggere...

giovedì 22 agosto 2013

Rotondi: "Se Berlusconi decade, i ministri Pdl si dimetteranno"

Gianfranco Rotondi, parlamentare del Pdl, ha dichiarato in una nota: "Se Berlusconi viene cacciato dal Parlamento la domanda non è se i suoi ministri restano al governo: è scontato che si dimetteranno. La domanda è: che ci facciamo più in un Parlamento noi che siamo stati eletti sul suo nome?''.
Continua a leggere...

Schulz: "Berlusconi? Tutti conoscono la mia opinione su di lui"

Martin Schulz, presidente del Parlamento europeo, ha dichiarato in occasione del Meeting di Cl a Rimini: "Sapevo che sarebbe arrivata la domanda su Berlusconi... ma speravo non venisse posta: Non sono venuto qui a Rimini al Meeting per parlare di Silvio Berlusconi. Penso che tanto la mia opinione su di lui e la sua su di me siano entrambe ampiamente conosciute".

Continua a leggere...

domenica 18 agosto 2013

Berlusconi: "Resisto e vado avanti"

Silvio Berlusconi, ex presidente del Consiglio, ha dichiarato ai suoi: "Farò sino all'ultimo l'interesse del Paese e degli italiani. Andate avanti con coraggio, io resisto. Non vi farò fare assolutamente brutte figure.
Prepariamoci al meglio''.
Continua a leggere...

sabato 17 agosto 2013

Letta: "L'Italia può farcela"

Enrico Letta, presidente del Consiglio, ha dichiarato al 'Sussidiario.Net': "I sacrifici li abbiamo fatti e li stiamo facendo non perché ci sia qualcuno a imporceli, ma perché siamo un Paese adulto che vuole ricominciare a costruire il futuro dei propri figli. Un Paese che vuole parlare quel linguaggio della verità e della responsabilità al quale Napolitano ci ha richiamato. L'Italia può farcela: questo è il messaggio''.
Continua a leggere...

venerdì 16 agosto 2013

Avvenire: "La grazia deve concederla Berlusconi"

Sul quotidiano cattolico Avvenire, è comparso un articolo del direttore Marco Tarquino: "La tenuta dinamica dell’attuale e straordinario quadro di governo, s’impone per accompagnare il rilancio dell’economia e del lavoro e per consentire al Parlamento di sviluppare una saggia azione di riforma delle istituzioni (giustizia compresa) e della legge elettorale. E' una una precondizione essenziale, ben chiara ai principali attori politici, Berlusconi compreso. Questa è la sola ‘grazia’ possibile, quella che gli italiani meritano dopo troppi anni di ingiusta condanna alla battaglia senza quartiere e senza costrutto. Ed è possibile, pur nelle difficoltà, proprio ora”.

Ed ancora: "Un intervento meditato quello di Napolitano, coinvolgente per intensità istituzionale e per senso politico. Considerazioni che in diversi modi sentiamo assonanti con quanto da noi annotato su queste stesse colonne: è un pressante ed esplicito richiamo alle autentiche priorità del Paese e della nostra gente e ai doveri che tutta la classe dirigente, ma in modo speciale quella di partito, è chiamata oggi a onorare".
Continua a leggere...

Bossi: "Meglio Marina Berlusconi di Tosi"

Umberto Bossi ha dichiarato alla festa del Carroccio di Pontida nella serata di Ferragosto: "Tosi candidato alla premiership del centrodestra? Mi fa ridere. Andrebbe bene solo perché così se ne andrebbe fuori dalle scatole dalla Lega. Alle primarie del centrodestra, tra lui e Marina Berlusconi voterei Marina".
Continua a leggere...

© 2015 Diritto di Polemica