venerdì 14 giugno 2013

Sesso con animali? La Svezia dice no dal 2014

La Svezia metterà al bando la zooerastia. Il provvedimento entrerà in vigore a partire dall’anno prossimo.
Eskil Erlandsson, ministro degli Affari rurali, ha spiegato: “E’ venuto il momento di rendere più severe le regole in proposito. Ogni atto sessuale compiuto su animali” sarà punito con un'ammenda e/o con una pena detentiva di massimo due anni, anche se l'animale non mostra alcun segno di violenza.
Il portavoce della Federazione dei Veterinari di Svezia, Johan Beck-Friis, portavoce della Federazione dei Veterinari di Svezia, ha commentato: “È importante che la società affermi che una tale maniera di utilizzare gli animali non è accettabile”.

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica