lunedì 17 giugno 2013

Papa Francesco: "Anzi la mano chi è peccatore"

Papa Francesco ha dichiarato durante la catechesi che ha tenuto in occasione dell’apertura del Convegno ecclesiale diocesano di Roma: "Tutti siamo peccatori: chi lo è alzi la mano…Per diventare santi non è necessario avere una faccia da immaginetta, invece una sola cosa è necessaria: accogliere la grazia che il Padre ci dà in Gesù Cristo. Tutti siamo deboli ma c’è questa grazia che ci fa sentire che il Signore è buono e ci perdona. Un cuore di pietra è cambiato in un cuore di carne, come diceva il profeta Ezechiele: significa un cuore di tenerezza, l’amore è la più grande forza di trasformazione della realtà, abbatte i muri dell’egoismo e riempie i fossati che ci tengono lontani"
E ancora: "Non siete più sotto la legge ma sotto la grazia, questa è la nostra vita. Camminare sotto la grazia perchè il Signore ci ha voluto bene, ci ha salvati, perdonati. Noi siamo in cammino sotto la grazia di Dio che è venuto da noi in Gesù Cristo. E’ la nostra libertà, siamo liberi perchè viviamo sotto la grazia. Liberi perchè Gesù ci ha liberati e dato la libertà di vivere da figli di Dio".

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica