lunedì 17 giugno 2013

La Diocesi di Treviso si ribella alle coppie di fatto: "La famiglia è tra uomo e donna"

Alla Diocesi di Treviso non è andato proprio giù il nuovo progetto elaborato dalla nuova maggioranza di Ca’ Sugana guidata da Giovanni Manildo sulle coppie di fatto.
La Diocesi di Treviso ha fatto sapere in un comunicato tramite il vescovo Gianfranco Agostino Gardin: "Siamo sorpresi che la prima esternazione del nuovo sindaco di Treviso e di altri esponenti della nuova maggioranza, abbia avuto come oggetto un tema tanto discutibile, e comunque delicato per la coscienza di tante persone, in particolare credenti. Ci chiediamo se a Treviso vi sia proprio una domanda urgentissima circa l’apertura di un registro delle coppie di fatto, senza il quale si recherebbero danni gravissimi ad un grande numero di cittadini. Vogliamo anche precisare che non intendiamo, come Chiesa, essere strumentalizzati da nessuna parte politica, e dunque neanche da chi volesse spingerci a schierarci o venire in soccorso ai vincitori o ai perdenti. Abbiamo difeso e difenderemo sempre, pacatamente ma con decisione, i valori in cui crediamo, relativi alla persona e alla società, in particolare quello della famiglia fondata sul rapporto tra un uomo e una donna, che consideriamo vero cardine della società e dell’educazione".

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica