domenica 19 maggio 2013

Renzi: "M5S? Parlano solo di scontrini e di diarie"

Matteo Renzi, sindaco di Firenze, ha dichiarato dal Salone del Libro di Torino al direttore de 'La Stampa' Mario Calabresi: "E' ridicolo che chi ha votato il Movimento 5 Stelle pensando che potesse cambiare le cose si trovi oggi 150 parlamentari impegnati a discutere solo sugli scontrini e sulle diarie. Insomma io dico prendete quei soldi e governate!. Si spaccheranno''
Il primo cittadino ha poi rincarato la dose durante il collegamento con 'In mezz'ora' di Lucia Annunziata. ''Sulla fiducia sono rimasti sulla loro posizione, sull'elezione dei presidenti di Camera e Senato sono rimasti sulla posizione, stessa cosa sul presidente della Repubblica. L'unica volta che si sono opposti a Grillo è stato su diaria e scontrini. Quindi sì, si divideranno, si spaccheranno''.

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica