mercoledì 29 maggio 2013

Razzi dice addio a Fb per un video porno sulla sua pagina - FOTO

Antonio Razzi (Pdl) ha deciso di dire addio a Facebook. Il motivo? Un falso messaggio accompagnato da un video di una 'donnina' dall'alto contenuto hot, comparso sulla bacheca del suo profilo.

Razzi ha scritto un post per spiegare quanto accaduto e per salutare i suoi sostenitori: "Sono stato oggetto di un messaggio Facebook compreso di video che mi vorrebbe insieme ad una donnina. La mia pagina Facebook è stata creata al solo scopo di ricevere gli amici a me vicini e per avere un contatto diretto con la gente. Attraverso questo sistema ho creduto di accedere più facilmente alle richieste ed ai suggerimenti provenienti dalla società civile in ragione del fatto che sono un senatore della Repubblica. Purtroppo, il sistema è facilmente violabile come dimostra quel famoso video calunnioso di cui facevo accenno. Per questi motivi, onde evitare che in futuro si verifichino episodi analoghi, sono costretto ad eliminare il mio profilo Facebook dalla rete. Colgo l'occasione di salutare tutti quanti vi hanno partecipato".

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica