mercoledì 29 maggio 2013

L'esercito di Berlusconi viene querelato

Alessandro Bertoldi, responsabile giovani esercitodisilvio.it., ha fatto sapere tramite una nota: "Vi segnalo come in questo ore siano giunte al mio indirizzo a quello degli altri promotori dell’iniziativa web esercitodisilvio.it decine di minacce e una querela. Il querelante sostiene che la creazione di un sito web che contiene dei termini militareschi consista nella violazione della Costituzione che all’art. 18 vieta la creazione di eserciti paramilitari, la sua tesi non può davvero che farmi sorridere. Voglio essere chiaro sin da subito, non ci fermeremo dinnanzi ad alcuna intimidazione di qualsiasi carattere essa sia, siamo un “esercito di persone che moralmente condividono gli stessi valori e sostengono lo stesso leader” niente di più, ma non ci lasceremo fermare in questa ennesima “battaglia” di libertà, fondamentale per liberare l’Italia dall’odio di certi loschi figuri che non fanno altro che cercare di appesantire il clima politico e sociale nel nostro Paese. Le iscrizioni al sito web sono oltre 8.000 e probabilmente mentre Vi sto scrivendo si staranno già avvicinando a 9.000, continueremo a registrarle finché gli Italiani ce ne faranno pervenire. Stanno tentando di fare a noi quello che hanno fatto per 20 anni al Presidente Berlusconi perché in Italia chiunque stia al suo fianco finisce nel mirino e diventa un bersaglio del popolo dell’odio".

4 commenti:

  1. Non se ne può più dell'odio dei berluscones verso il resto del mondo!.... sin da quando quel "sobrio ed elegante" individuo è entrato in politica non ha fatto altro che aizzare i suoi fans contro i comunisti, contro la magistratura e contro chiunque sia, anche minimamente, di parere diverso dal suo. Adesso ha bisogno di questo ridicolo esercito per dividere, ancora una volta, per dividere l'Italia. Niente che venga da quell'individuo è di giovamento al Paese.

    RispondiElimina
  2. e meno male che doveva essere il partito dell'amore...

    RispondiElimina
  3. fino a che il pifferaio ha fiato un esercito di pecoroni lo seguiranno

    RispondiElimina
  4. Quando qualcosa è troppo oltre ogni limite, lascia allibiti, non si riesce a proferire parola... ecco, ora sono in questo stato.

    RispondiElimina

© 2015 Diritto di Polemica