venerdì 24 maggio 2013

Il regista al Festival di Cannes: "Molte donne sognano di prostituirsi"

Il regista francese Francois Ozon, in lizza per la Palma d'Oro al Festival di Cannes con il film 'Jeune et Jolie', ha dichiarato durante un'intervista rilasciata al magazine americano "Hollywood Reporter": "Credo che le donne possano davvero essere in sintonia con questa ragazza perché molte donne sognano di prostituirsi. Non vuol dire che lo facciano, ma essere pagate per una relazione sessuale è qualcosa di presente nella sessualità femminile... Volere essere un oggetto sessuale, essere desiderata, essere usata, è qualcosa di molto diffuso. È il genere di passività che le donne cercano".
E dopo la polemica, il regista ha cercato di riprendersi ed ha scritto su Twitter: "Le mie affermazioni sono state mal interpretate e mal comprese. Ovviamente non volevo parlare delle donne in generale, ma dei personaggi del mio film".

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica