venerdì 31 maggio 2013

Il primo Paese che liberalizza la marijuana per uso ricreativo

E' stato il Colorado il primo Paese a legalizzare l'uso della marijuana a scopo ricreativo.
La nuova legge prevede in che modo e quantità la piantina può essere coltivata, in deroga all'oncia (circa 23 grammi) che è già possibile possedere se si hanno più di 21 anni.
I residenti dello stato del Colorado hanno la possibilità di coltivare fino a sei piantine, oppure comprare l'erba presso negozi al dettaglio, che alzeranno le serrande non oltre il prossimo gennaio. La normativa ha disposto anche dei limiti di utilizzo per i guidatori. Il limite è di 5 nanogrammi di Thc per millilitro di sangue.
John Hickenlooper, governatore del Colorado, ha commentato: "Si tratta di una novità, una legge di buon senso".
Continua a leggere...

Il filosofo grillino: "Guardi il culo di una ragazza e ti accusano di femminicidio"

Il filosofo a Cinque Stelle Paolo Becchi ha dichiarato ai microfoni de 'La Zanzara' in onda su Radio 24: "A me il culo non dispiace, quando guardo da dietro una ragazza io guardo sempre il culo, però mi hanno detto che questo non si può dire perché poi ti accusano di femminicidio…Ti accusano di femminicidio perché magari ti sei fatto chissà quali idee, invece ti piace proprio il culo. Capita a tutti di vedere il sedere delle signorine, non faccio niente di male". 
Continua a leggere...

La denuncia del M5S sullo scandalo auto blu a Palazzo Chigi - FOTO

Il gruppo alla Camera del M5S ha postato un'immagine inequivocabile su Twitter accompagnata dalla seguente didascalia: "E poi dicono tagli sulle auto blu...".
Continua a leggere...

Vasco Rossi contro il M5S

Nell'intervista rilasciata a 'La Repubblica', Vasco Rossi ha detto: “I Cinquestelle hanno voluto mantenere questa purezza del ‘tutti a casa’. E invece avrei fatto una distinzione tra il Pd e il Pdl, perchè non sono mica la stessa cosa. Lo dico da cittadino. Mica da politico, anche se io sono radicale”.
Continua a leggere...

Berlusconi: "Serve shock economia"

Silvio Berlusconi ha detto durante il suo intervento a 'La Telefonata': "Sosteniamo con convinzione il governo ma ora tutti gli italiani lo attendono alla prova dell'economia. Con l'abolizione dell'Imu, il non aumento dell'Iva, la riforma di Equitalia e la detassazione dell'economia. Noi spingiamo e insistiamo per uno shock positivo che serva all'economia".
Continua a leggere...

Grillo è stato frainteso: "Non ho offeso Rodotà"

Beppe Grillo è stato frainteso e lo spiega in un altro post sul suo blog: "Non credo di aver offeso il professor Rodotà, le parole 'ottuagenario miracolato dalla Rete' le ha dette lui stesso in una telefonata con me. Rodotà appartiene alla sinistra, è stato presidente del Pds, poi messo in un angolo come un ferrovecchio dall'attuale dirigenza pdmenoellina che, a presidenziali aperte, non ha ritenuto di fargli neppure una telefonata, ma anzi gli ha chiesto il ritiro della candidatura attraverso sua figlia. Rodotà non è il presidente del M5S, ha un'altra storia politica, che coerentemente, mantiene".
Continua a leggere...

Napolitano sul 2 giugno: "Da celebrare con sobrietà"

Giorgio Napolitano, capo dello Stato, ha fatto sapere tramite un messaggio inviato ai Prefetti in occasione delle celebrazioni per l'anniversario della Repubblica: "La Festa del 2 Giugno va celebrata con la sobrietà che il momento richiede".
Continua a leggere...

Grillo: "Rodotà? Un ottuangenario miracolato dalla Rete"

Beppe Grillo, portavoce del M5S, ha scritto un post sul suo blog in merito alla posizione di Stefano Rodotà: "Dopo le elezioni comunali parziali che storicamente, come qualsiasi asino sa, sono sempre state diverse come esito e peso rispetto a quelle politiche, c'è un fiorire di maestrini dalla penna rossa. Sono usciti dalle cantine e dai freezer dopo vent'anni di batoste e di vergogne infinite del loro partito, che si chiami pdmenoelle o Sel, non c'è differenza. In prima fila persino, con mio sincero stupore, un ottuagenario miracolato dalla Rete, sbrinato di fresco dal mausoleo dove era stato confinato dai suoi a cui auguriamo una grande carriera e di rifondare la sinistra".
Continua a leggere...

Brunetta: "Grillo è come Crono. Mangia i suoi figli"

Renato Brunetta, capogruppo Pdl alla Camera, ha dichiarato parlando con la stampa presente a Montecitorio: "Grillo è come Crono. Mangia i suoi figli, siano essi giovinetti con lo zainetto o anziani attempati, onusti di una grande carriera, come il professor Rodotà. Fino a quando? Stiamo a vedere...''.
Continua a leggere...

"La Minetti fece sesso a pagamento alle feste di Arcore"

Stando a quanto dichiarato dal pm Antonio Sangermano nella propria requisitoria al processo su caso Ruby 2 ove sono imputati Emilio Fede, Lele Mora e Nicole Minetti, questa "partecipò alle feste di Arcore compiendo anche atti sessuali retribuiti".
"Emilio Fede e Lele Mora, come due sodali, saggiavano la gradevolezza delle ragazze, facevano l’esamino per vedere se avevano anche una capacità socio-relazionale e poi le immettevano nel circuito delle serate ad Arcore, un circuito a cui non è sfuggita nemmeno Ruby. I nostri imputati sapevano che era minorenne. Il bunga bunga non è il parto della torbida mente degli inquirenti, ma un contesto dell’attività di prostituzione. Gli eventi organizzati ad Arcore avevano certamente una natura prostitutiva".
Continua a leggere...

giovedì 30 maggio 2013

Grillo: "L'esercito di Berlusconi? E' una cagata pazzesca"

Beppe Grillo, portavoce del M5S, ha scritto un post sul suo blog nel quale commenta l'esercito di Berlusconi: "Beli'n! Quando me l'hanno detto non ci volevo credere, invece è tutto vero. Per me... l'esercito di Silvio... è una cagata pazzesca!".
Continua a leggere...

Lombardi (M5S): "Chi fa la spia è una merda"

Roberta Lombardi, capogruppo M5S alla Camera, ha scritto sulla bacheca del proprio profilo Facebook: "L'ho scritto e lo confermo: chi tra i deputati passa mail del gruppo e stralci di riunioni dell'assemblea alla stampa togliendoci anche la libertà di parlare tra noi tranquillamente è una m.... Notiziona eh?".
Continua a leggere...

Napolitano: "La fuga dei cervelli è una perdita per l'Italia"

Giorgio Napolitano, capo dello Stato, ha dichiarato ai microfoni del Tg5: "Occorre trovare le condizioni perchè restino qui. Non si tratta di mettere divieti. Un'esperienza all'estero è fisiologica. Quello che è patologico è restare fuori. La fuga dei cervelli è una perdita secca per l'Italia, che si accolla il costo della loro formazione e poi si vede deprivare di fondamentali energie".
Continua a leggere...

I manichini in lingerie o in bikini inducono alla violenza contro le donne

Ci troviamo in India dove il partito conservatore e nazionalista Shiv Sena ha constatato la sussistenza di un fatto.
La presenza nelle vetrine dei negozi di abbigliamento dei manichini con abiti ‘succinti’, in lingerie o in bikini, "spinge gli uomini indiani a usare violenza contro le donne".
Di conseguenza, urge un provvedimento in grado di contrastare questo fenomeno.
Il problema è stato esaminato e in una assemblea generale il partito ha approvato una mozione in cui si impegna a mettere fine a questa ‘indecente ostentazione’ a Mumbai.
La proposta, attualmente al vaglio del consiglio municipale della Grande Mumbai, dove il Shiv Sena è maggioritario, potrebbe presto diventare un'ordinanza municipale.
Continua a leggere...

La Carfagna diventa direttore di un quotidiano

Mara Carfagna, portavoce dei deputati, ha dichiarato: "Oggi parte la mia scommessa per generare un dialogo costruttivo nel web. Lo faccio diventando direttore editoriale di un quotidiano online www.thinknews.it, con la speranza di promuovere un pensatoio, un think tank, in cui e da cui generare un vivace confronto. Think News, gia lo è, ma lo diventerà sempre di più una testata di approfondimento e di riflessione in cui opinioni e contributi sono sempre ben accetti. Sarà uno strumento della rete che vuole usare il web comunicando ed interagendo con i social network e con altri mezzi di comunicazione per promuovere un nuovo modo di pensare e di affrontare gli argomenti. L’implementazione del giornale e la realizzazione grafica sono curati dalla societ Spin-Network".
Continua a leggere...

mercoledì 29 maggio 2013

Verdone: "Vorrei un sindaco di Roma che si occupasse anche delle periferie"

Carlo Verdone ha dichiarato in occasione del lancio del documentario 'Carlo' by Fabio Ferzatti e Gianfranco Giagni: "Vorrei un sindaco di Roma che per la prima volta si occupasse delle periferie e non solo del centro e vorrei dei politici che dessero un esempio di moralità a partire dalla loro vita privata, oltre che un governo meno fragile che non dipenda dai capricci di qualcuno che è poi la ragione per la cui la gente non va a votare".
Continua a leggere...

Marrazzo: "Distrutta la mia famiglia e la mia dignità"


Piero Marrazzo, ex presidente della Regione e giornalista Rai, ha commentato la sua 'visitina' in Tribunale al fine di offrire chiarimenti circa quella famosa notte in cui fu beccato in compagnia di un trans: "Sono state colpite la mia famiglia e la mia dignità con una campagna mediatica micidiale. Natali mi aveva avvertito che qualcuno mi avrebbe teso un agguato, ma non aveva dato peso alla cosa. Non mi accorsi che i carabinieri stavano girando un video che esisteva un filmato lo appresi quando mi chiamò il premier Berlusconi".
Continua a leggere...

Razzi dice addio a Fb per un video porno sulla sua pagina - FOTO

Antonio Razzi (Pdl) ha deciso di dire addio a Facebook. Il motivo? Un falso messaggio accompagnato da un video di una 'donnina' dall'alto contenuto hot, comparso sulla bacheca del suo profilo.

Razzi ha scritto un post per spiegare quanto accaduto e per salutare i suoi sostenitori: "Sono stato oggetto di un messaggio Facebook compreso di video che mi vorrebbe insieme ad una donnina. La mia pagina Facebook è stata creata al solo scopo di ricevere gli amici a me vicini e per avere un contatto diretto con la gente. Attraverso questo sistema ho creduto di accedere più facilmente alle richieste ed ai suggerimenti provenienti dalla società civile in ragione del fatto che sono un senatore della Repubblica. Purtroppo, il sistema è facilmente violabile come dimostra quel famoso video calunnioso di cui facevo accenno. Per questi motivi, onde evitare che in futuro si verifichino episodi analoghi, sono costretto ad eliminare il mio profilo Facebook dalla rete. Colgo l'occasione di salutare tutti quanti vi hanno partecipato".
Continua a leggere...

Il bollitore che somiglia ad Adolf Hitler - GUARDA QUI

Assomiglia proprio ad Adolf Hitler. Stiamo parlando di un cartellone presente su una strada di Los Angeles che pubblicizza un bollitore, identico ad Adolf Hitler.
La ragazza, che ha denunciato la vicenda, ha commentato: "Ho visto ieri la pubblicità e il mio ragazzo credeva che fossi diventata pazza. Ora che so che anche altre persone l'hanno vista, mi sento meglio".  
Continua a leggere...

Borghezio: "I meticci sono un obbrobrio"

Mario Borghezio, europarlamentare del Carroccio, ha dichiarato in un'intervista con Giuseppe Cruciani, pubblicata su Panorama. Ecco alcuni passaggi: "Cècile Kyenge si è comportata in maniera incivile non stringendo la mano al capogruppo della Lega alla Regione Lombardia. Se l'avesse fatto un altro avrebbero detto che è uno stronzo. Invece non è successo nulla".
E ancora: "I meticci sono un obbrobrio perchè inquinano la differenza tra le etnie, gli antirazzisti italiani sono ignoranti e raccontano idiozie".
Continua a leggere...

Maroni: "La Lega sopravvive a tutte le gufate"

Roberto Maroni ha twittato: ''Leggo sui giornali l'eccitazione di molti nel dare la Lega ormai morta. Da 20 anni è così, porta bene, la Lega sopravvive a tutte le gufate''.
Continua a leggere...

La Camera approva la Convenzione di Istanbul

La Camera ha approvato all'unanimità, con 545 voti favorevoli, la Convenzione di Istanbul contro la violenza sulle donne. Il testo dovrà ora passare al vaglio del Senato.

Continua a leggere...

Grillo: "I media contro il M5S come se fosse l'anticristo"

Beppe Grillo, portavoce del M5S, ha scritto sul suo blog: "Dopo le elezioni politiche la stampa e le televisioni si sono scatenate contro il M5S come se fosse l'anticristo con una rabbia, un odio, un disprezzo che non ha riscontro nella Storia d'Italia".
Continua a leggere...

Bersani: "Sto bene, non ho bisogno dello psicanalista"


Pierluigi Bersani ha dichiarato a 'Ballarò' sulla sua vita da non più da leader del Pd: "Sono di buon umore, non ho mai avuto bisogno di uno psicanalista. Sto benissimo perchè ho fatto quel che dovevo fare".
Continua a leggere...

Grillo: "Nitto Palma? Vuole solo salvare Berlusconi"

Beppe Grillo, portavoce del M5S, ha scritto un post sul suo blog nel quale si scaglia contro Nitto Palma: "Nitto Palma, l'amico di Cosentino, il querelatore di Crozza per una battuta, quello del condono edilizio a tutti i costi, nonchè presidente della Comissione Giustizia al Senato ai tempi del governo pdl-pdmenoelle, ha presentato un disegno di legge che blocca processi a cui lavorano magistrati 'politicizzati' che come sanzione verrebbero 'trasferiti d'ufficio'. La priorità non è ridurre i 9 milioni di processi e riformare la macchina della giustizia italiana, ma evitare che Berlusconi venga processato".
Continua a leggere...

Il pensiero di Grillo sulle vittime del gioco d'azzardo

Beppe Grillo, portavoce del M5S, ha scritto sul suo blog: "Le vittime del gioco d'azzardo le vedi dentro i bar tabacchi, le riconosci dallo sguardo spento. Sono ragazzi che non studiano più nè  lavorano, trentenni disoccupati, operai in cassa integrazione, vecchie signore. Si giocano gli spiccioli dei lavori saltuari, i pochi soldi della disoccupazione, mezza pensione. Ma soprattutto si giocano la famiglia, gli affetti, il futuro e la speranza".
Continua a leggere...

La copertina della rivista francese con il papà gay e il figlio in braccio - FOTO

Nel giorno del primo matrimonio gay celebrato in Francia, Têtu Magazine, una delle più  note riviste francesi che si occupa delle tematiche LGBT, ha pubblicato in copertina l'immagine di un padre gay con in braccio suo figlio accompagnato dalla scritta "Gay, fieri e papà".
La rivista ha continuato: "Se la legge Taubira apre la strada al riconoscimento per gli omosessuali di avere dei bambini lunga resta la strada da fare prima che la paternità gay entri definitivamente nel costume".
Continua a leggere...

L'esercito di Berlusconi viene querelato

Alessandro Bertoldi, responsabile giovani esercitodisilvio.it., ha fatto sapere tramite una nota: "Vi segnalo come in questo ore siano giunte al mio indirizzo a quello degli altri promotori dell’iniziativa web esercitodisilvio.it decine di minacce e una querela. Il querelante sostiene che la creazione di un sito web che contiene dei termini militareschi consista nella violazione della Costituzione che all’art. 18 vieta la creazione di eserciti paramilitari, la sua tesi non può davvero che farmi sorridere. Voglio essere chiaro sin da subito, non ci fermeremo dinnanzi ad alcuna intimidazione di qualsiasi carattere essa sia, siamo un “esercito di persone che moralmente condividono gli stessi valori e sostengono lo stesso leader” niente di più, ma non ci lasceremo fermare in questa ennesima “battaglia” di libertà, fondamentale per liberare l’Italia dall’odio di certi loschi figuri che non fanno altro che cercare di appesantire il clima politico e sociale nel nostro Paese. Le iscrizioni al sito web sono oltre 8.000 e probabilmente mentre Vi sto scrivendo si staranno già avvicinando a 9.000, continueremo a registrarle finché gli Italiani ce ne faranno pervenire. Stanno tentando di fare a noi quello che hanno fatto per 20 anni al Presidente Berlusconi perché in Italia chiunque stia al suo fianco finisce nel mirino e diventa un bersaglio del popolo dell’odio".
Continua a leggere...

martedì 28 maggio 2013

Crozza: "Lo tsunami del M5S? Ormai è a metà tra la secchiata d'acqua e...." - VIDEO

Crozza: "Lo tsunami del M5S? Ormai è a metà tra la secchiata d'acqua e la perdita del lavandino"
Continua a leggere...

Il siparietto tv tra Crozza e la Carfagna - VIDEO

La Carfagna interrompe Crozza durante il suo monologo
Continua a leggere...

Crozza: "La politica è come il meteo..." - VIDEO



Crozza: "La nostra politica oggi è come il meteo: nessuno ci capisce più una mazza"
Continua a leggere...

Arriva l'Esercito della Libertà: l'Esercito privato di Berlusconi

www.esercitodellaliberta.it. E' questo il sito internet dell'Esercito che ha come scopo quello di difendere il Cavaliere.
A capo dell'iniziativa troviamo Simone Furlan. 
Ecco quanto si può leggere: "Arriva un momento nella vita in cui capisci che combattere per un ideale non è più una scelta, ma un obbligo. Noi della società civile siamo stati spettatori inermi della “Guerra dei Vent’anni” che ha visto Silvio Berlusconi combattere e difendersi da accuse infamanti di ogni genere, frutto di una persecuzione giudiziaria senza precedenti nella storia. Motivo di questa persecuzione è il non aver permesso ai comunisti di andare al potere, di aver fermato un progetto chiaro che, in seguito a tangentopoli, avrebbe consegnato il nostro paese alla sinistra. Io credo nelle istituzioni tutte, ma pretendo una giustizia non politicizzata. Sogno una politica che sappia sconfiggere gli avversari con le idee e con la capacità di ascoltare la popolazione trasformandone le esigenze in fatti concreti".
E ancora: " Ho 37 anni e vivo a Piombino Dese un piccolo paese in provincia di Padova assieme alla mia famiglia, mia moglie Claudia ed il mio adorato cane Gigi. Dopo il diploma di maturità ho intrapreso un percorso di formazione che mi ha portato a specializzarmi nella formazione aziendale, in particolare sulle materie della Programmazione Neuro Linguistica (PNL), Analisi Transazionale, Comunicazione e tecniche di vendita. Ho intrapreso giovanissimo la strada della libera professione come consulente aziendale e coach affiancando importanti aziende leader nei loro rispettivi segmenti. Dopo aver affiancato alcune importanti catene alberghiere mi sono appassionato della materia turistica e convinto che l’Italia abbia un patrimonio paesaggistico inestimabile oltre che di arte cultura e storia nel 2006 ho deciso di investire direttamente in questo campo. Oggi sono presidente di una Holding giovane e dinamica, composta da persone straordinarie, con la quale partecipiamo società, ristrutturiamo e lanciamo aziende con ottime potenzialità e gestiamo progetti turistici. Nel 2012 ho fondato assieme ad alcuni amici Forza Insieme un progetto mirato a ricostruire un nuovo centro destra italiano, partendo dal basso e creando una rete di Avvocati e professionisti che dedicano parte del proprio tempo ad aiutare e assistere aziende e persone in difficoltà. Oggi Forza Insieme è diventata la mia più grande passione che affianco al mio amore per gli animali e a quello per le Moto".
Continua a leggere...

Appeso a testa in giù il manichino del Duce

I passanti sono rimasti a bocca aperta. Stiamo parlando del manichino vestito di nero con una riproduzione della faccia del Duce in cartone appeso a testa in giù in piazza Vittoria, a Brescia, nel punto in cui si trova il basamento che dovrebbe riospitare il Bigio, una statua dell’era fascista il cui restauro ha scaldato gli animi di molti in città. Non appena informati della vicenda, gli agenti della Digos hanno tempestivamente provveduto a rimuovere il manichino che aveva anche un cartello con la scritta ‘l’era fascista’.
Continua a leggere...

Feltri: "I grillini? Ridicoli e spaesati. Sono degli inetti"

Ecco le parole di Vittorio Feltri nell’editoriale di apertura del Giornale: "Il problema grillino è drammatico:il M5S è costituito da personaggi senza spessore, addirittura ridicoli nella loro fragilità. Essisono stati scelti a capocchia dai fanatici della Rete e alla prova dei fatti hanno dimostrato di essere inetti. Basta guardarli in faccia per capire quanto siano spaesati. L’unica loro preoccupazione è non perdere la cadrega. Non so se facciano più pena che tenerezza. Forse entrambe le cose. Sotto il vestito da rivoluzionari indossato dai grillini non c’è niente. Essi sono dei borghesucci. Hanno aspirazioni modeste, non vedono al di là del loro naso, annegano in un cucchiaio di acqua".
Continua a leggere...

Di Pietro: "Su Marino dovrebbe indagare la magistratura"

Antonio Di Pietro ha dichiarato ai microfoni de 'L'Aria che tira' in merito alla figura di Ignazio Marino: "Abbiamo fatto un comunicato stampa che partecipavamo alle elezioni… abbiamo raccolto le firme fino alla sera prima, come hanno fatto a presentarle 24 ore dopo cancellando i nostri voti? Su questo dovrebbe indagare la magistratura. Per questo non farò votare Marino a Roma, o meglio: sono molto indeciso".
Continua a leggere...

La Kyenge risponde alla Lega circa le accuse riguardanti la poligamia

Agli esponenti del Carroccio che l'hanno accusata di difendere la poligamia, il ministro dell’Integrazione, Cecile Kyenge, risponde così a margine della cerimonia di Pesaro per il conferimento della cittadinanza onoraria ai figli di immigrati nati in Italia: "E’ una domanda alla quale non posso rispondere, perchè io sono nata in una famiglia poligamica, e non si rinnegano mai le proprie origini. Ma questo non vuol dire condividere quell’idea".
Continua a leggere...

Pannella: "Berlusconi è un perseguitato ma non è Tortora"

Marco Pannella ha dichiarato prima di fare il proprio ingresso in Cassazione al fine di presentare i cinque referendum radicali sulla giustizia: "Silvio Berlusconi ha fatto un sacco di stupidaggini, ma anche se non faccio il giudice può darsi che nei suoi confronti ci siano forme di persecuzione da parte dei magistrati. E’ evidente che siamo di fronte ad uno scontro tra fazioni, ma Berlusconi non è Tortora.  Sono riuscito a dare una mano al presentatore, ma non a Silvio. Dopo il ’96 smise di appoggiare le battaglie radicali e cominciò a rispondere alle iniziative dei magistrati con un braccio di ferro per dimostrare di essere più forte di loro".
Continua a leggere...

Il manifesto choc di FN con la mano insanguinata: "L'immigrazione uccide" - FOTO

Pesaro - Forza Nuova torna a scagliarsi apertamente contro la proposta di Cecile Kyenge. 
In particolare, FN ha voluto esprimere il proprio dissenso in merito alla consegna della cittadinanza onoraria ai figli degli immigrati che si tiene oggi alla presenza del ministro dell'Integrazione.
Ecco il contenuto della nota dove Fn si scaglia contro Matteo Ricci, presidente della Provincia , il primo cittadino Luca Ceriscioli ed il ministro Kyenge.
"Alla soluzione di problemi contingenti ha preferito la spettacolarizzazione dei salotti televisivi e la comodità di eventi mondani un tantino snob. E allora perche non organizzare un bell'incontro con tanto di ministro della (dis)integrazione con una bella cerimonia strappalacrime per la consegna della cittadinanza onoraria ai figli dei 'migrantì. In fondo, se per te essere italiano non ha alcun significato, se non è una questione di sangue, di storia, tradizioni e cultura, ma solo una misera questione geografica, cosa può costarti apporre un timbro su un documento? Davvero nulla. Poco importa se la Kyenge sia un ministro che ha pubblicamente elogiato la poligamia, detto che la clandestinità non è reato, promesso agli immigrati quote riservate nella pubblica amministrazione, ricongiungimenti di massa e pensioni senza versamenti".
"In Europa lo ius solis è già fallito, considerato che gli unici Paesi che lo adottavano, Francia, Inghilterra e Malta, sono frettolosamente tornati allo ius sanguinis per arginare vere e proprie invasioni di massa i cui devastanti effetti sono visibili in questi giorni. Il dato più inquietante è che protagonisti degli scontri sono spesso immigrati di seconda e terza generazione, per fare un paragone le baby gang sudamericane di Milano con lo ius soli sarebbero di fatto i 'nuovi italianì".
FN non si è fermata alle parole e nella notte, di fronte al Teatro Rossini di Pesaro, ha affisso un manifesto recante la seguente scritta 'l'immigrazione uccide' accompagnata dall'immagine di una mano insanguinata.
Continua a leggere...

lunedì 27 maggio 2013

Santanchè: "Non credo che i gay si vogliano sposare"

Daniela Santanchè, deputato Pdl, ha detto ai microfoni di 'Un Giorno da Pecora' in onda su Radio2: "Non credo che i gay si vogliano sposare". Alla domanda: "Lei è d'accordo o no con la proposta di Bondi e Galan? ''Sono perchè tutti abbiano gli stessi diritti, per i diritti individuali ma non per quelli di coppia. Non mi risulta che ci sia questa necessità dei matrimoni''.
Continua a leggere...

Gay, Bianchi: "Riconoscimento diritti civili? Non è una priorità"

Dorina Bianchi, parlamentare del Pdl, ha affermato: "Normativa molto più severa sui femminicidi in parallelo con la realizzazione delle riforme economiche ed istituzionali. Queste le priorità da affrontare. La questione del riconoscimento dei diritti civili delle coppie gay, in merito alla quale il collega di partito Galan ha annunciato la presentazione di un ddl, non è assolutamente prioritaria. Anzi, direi che è inopportuna per i costi che comporterebbe sul nostro welfare''.
Continua a leggere...

Fiorito condannato: "Ritorno alla politica? No, farò il filantropo"

Franco Fiorito, ex capogruppo del Pdl alla Regione Lazione, ha commentato la condanna a tre anni e quattro mesi: "Ritorno in politica? Adesso no, no, e ancora no. Mi metto a fare il filantropo. Io quei soldi non li ho rubati, sia chiaro. Per questa vicenda ho fatto fin troppo carcere. Vivo vicino casa di mia madre, lei ha bisogno di assistenza, è malata. Questi ultimi mesi sono stati difficili». «Quei soldi mi sono stati assegnati tramite delibera. Abbiamo dimostrato documenti alla mano, di non aver commesso alcun peculato. Speriamo che la sentenza venga ribaltata in appello".
Continua a leggere...

Biancofiore: "Berlusconi potrebbe candidare anche una capra". Scoppia la polemica

In occasione della conferenza stampa di sabato per la presentazione del nuovo organigramma, Michaela Biancofiore, deputata del Pdl, ha dichiarato: “Il PdL rilanciato da Berlusconi è così forte che potrebbe candidare anche una capra e sarebbe eletta lo stesso”.
Immediata la polemica. Maurizio Vezzali ha commentato: "Come non essere d’accordo. I simboli dei partiti nazionali, unitamente al famoso Porcellum – che ormai potremmo anche definire Caprarum – permettono di eleggere chiunque. Costoro poi tengono in piedi i governi, che come tutti sanno, sono necessariamente composti dai loro simili. Che dire, non si può non apprezzare l’autocritica. Mi spiace per tutti coloro che credono di partecipare alle competizioni elettorali con la propria faccia, e scoprono che saranno solo degli anonimi ovini. A loro va tutta la mia solidarietà".
A placare la bufera c'ha pensato Alessandro Bertoldi, commissario altoatesino del Pdl: "Non è davvero giustificabile che chi dovrebbe informare i cittadini preferisca occupare l’80% del suo tempo a trovare la gaffe dell’esponente politico, talvolta anche quando non ve ne siano. L’On. Michaela Biancofiore nella conferenza stampa di due giorni fa ha semplicemente ribadito quanto il PdL sia elettoralmente forte in questo momento e come la forza del partito non stia nel singolo candidato, ma nel brand e nel nome di Silvio Berlusconi. Quello della capra è stato un simpatico esempio di supporto a questa nostra tesi, non di certo una notizia politicamente rilevante. Il Popolo della Libertà è forte come non mai e non saranno di certo alcuni organi d’informazione a distruggere o modificare il consenso elettorale che possiamo vantare, come non muterà la rinnovata fiducia della nostra base nei confronti della classe dirigente del partito".
Continua a leggere...

La grillina contro la Carfagna: "Parla del corpo delle donne? Una pagliacciata"

E' duello tra la deputata a Cinque Stelle Carla Ruocco e l'ex ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna. 
Il tutto si è scatenato dalla discussione in Aula della ratifica della Convenzione di Istanbul, provvedimento del quale l'ex showgirl risulta essere relatrice. 
La Carfagna ha dichiarato che la violenza sulle donne "affonda le sue radici in una cultura dominante, profondamente indifferente o ostile a una piena uguaglianza uomo-donna", ed ha sottolineato "l’atteggiamento bipartisan" in proposito, non senza rivendicare l’introduzione del reato di stalking e il piano nazionale contro la violenza e lo stalking, punto di arrivo di "un serrato confronto con tutte le associazioni durato più di un anno".  
La grillina ha commentato pubblicando un post assai tagliente sul proprio profilo Facebook: "La Carfagna (si, la carfagna)....ha appena letto, dinanzi ad un’aula vuota, eccetto noi del 5 stelle, una relazione sulla violenza sulle donne in cui incitava, tra l’altro, la tv a non strumentalizzare il corpo femminile nelle trasmissioni.....ma è quella stessa carfagna????? sarà per questo che le sue colleghe pdelline sono tutte assenti??? per non assistere a questa pagliacciata???".
Continua a leggere...

Fotografa la scheda elettorale. Denunciato

Ci troviamo a Santa Caterina sullo Jonio (in provincia di Catanzano). Un 40enne è stato beccato nella cabina del seggio mentre era intento ad immortalare con il proprio cellulare la scheda elettorale che gli era stata consegnata poco prima per votare alle elezioni comunali.
Il protagonista di questa vicenda è stato denunciato dai carabinieri. Il telefono e la scheda sono stati sequestrati.
Continua a leggere...

Maroni: “Referendum per il Nord autonomo e per l’uscita dall’euro”



In occasione di un convegno a Varese, Roberto Maroni, governatore della Lombardia, ha dichiarato: “Stiamo lavorando per chiedere al popolo sovrano a livello di macroregione che cosa ne pensa dell'euro, della macroregione stessa e di altri temi”.
Il leghista ha voluto sottolineare di “non essere contro l’euro” ma ha precisato che ''sarebbe utile abbinare alle europee dell'anno prossimo un referendum in tutti i paesi che lo vogliono per dire sì/no'' alla moneta unica”.
Tuttavia, secondo Maroni questo genere di “referendum non si farà”.
E ancora: ''Era nel mio programma il principio di organizzare referendum consultivi su temi che riguardano la regione anche su quelli non di stretta competenza regionale".
Continua a leggere...

Saviano: "Gomorra mi ha distrutto la vita"

Roberto Saviano ha dichiarato a proposito di 'Gomorra', in un'intervista rilasciata al domenicale tedesco 'Welt am Sonntag': "Questo libro mi ha distrutto la vita. Ho visto l'inferno e questo mi ha trasformato in un mostro. Ho incontrato persone molto strane; sentito storie incredibili. Ad un certo punto ho iniziato a pensare come un criminale, a diffidare di tutto e tutti. Questo libro mi ha distrutto la vita. E' importante raccontare, non avere paura, non permettere che qualcuno ci faccia tacere. Ma è altrettanto importante difendere il proprio percorso verso la felicità".
Continua a leggere...

domenica 26 maggio 2013

Littizzetto: "Berlu voleva smettere con la politica e rimanere dietro le..." - VIDEO



Luciana Littizzetto: "Tempo fa Berlu aveva detto che voleva smetterla con la politica e rimanere dietro le quinte. Suppongo che fosse dietro una taglia di reggiseno"
Continua a leggere...

Luciana Littizzetto ed il personal tetter - VIDEO



Luciana Littizzetto presenta le proprietà di un nuovo massaggiatore già in voga tra le dive di Hollywood
Continua a leggere...

La Littizzetto ai politici: "Ci prendete per il culo?" - VIDEO


Luciana Littizzetto: "Hanno proposto il Porcellinum al posto del Porcellum. Ci prendete per il culo? Una proposta che non sia una porcata non ce l’abbiamo?"
Continua a leggere...

Ruleta, il pericoloso gioco sessuale in voga tra i giovani: 7mila gravidanze

In Colombia, la preoccupazione sta raggiungendo livelli altissimi. Il motivo? La diffusione di una nuova pratica sessuale che spopola tra gli adolescenti (tra gli 11 e i 19 anni).
Si tratta della Ruleta, nota anche come Carrusel, i giovani si riuniscono, consumano alcolici ed iniziano a ballare. 
Successivamente, le ragazze si dispongono in cerchio voltandosi con la schiena verso l’esterno. I ragazzi devono effettuare più penetrazioni possibili prima di raggiungere l’orgasmo. Quelli che eiaculano vengono eliminati. Solitamente i rapporti sessuali vengono praticati senza protezioni. 
In pratica, si tratta di una vera e propria orgia (sesso di gruppo).
Come conseguenza, negli ultimi mesi sono stati registrati quasi 7000 casi di gravidanza indesiderata tra i minorenni. Senza parlare dell’alto rischio di incontrare malattie di natura sessuale.




Continua a leggere...

© 2015 Diritto di Polemica