giovedì 21 febbraio 2013

Grillo ai partiti: "Tra sei mesi non ce li ricorderemo più"

Beppe Grillo ha spiegato il motivo per il quale i partiti si scagliano contro il M5S: "Ci temono, sono fuori di giochi e dalla storia. Vanno negli studi tv, oltre quello non riescono, vivono una realtà parallela, un Truman show. Si stanno rendendo conto che i cittadini hanno girato loro le spalle, non hanno più nessuno come quei vecchi gerarchi fascisti che continuavano a blaterare 'portate le armate di qua, portate le armate di qua' e non c'erano più. Sono vecchi attori di scena coi teatri vuoti. E' il passato e tra sei mesi non ce li ricorderemo più".

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica