domenica 11 novembre 2012

Severino: "Nessuno impedisce ai partiti di non candidare i condannati"

Paola Severino, ministro della Giustizia, ha dichiarato durante il suo intervento a 'Che tempo che fa': "Nessuno impedisce ai partiti, per esempio rispetto al tema delle sentenze non definitive, di valutare in previsione di una possibile futura decadenza, che si possano non candidare persone che sono già state condannate per esempio in appello".

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica