sabato 24 novembre 2012

De Bortoli: "Fare il giornalista in Italia è difficile"

Ferruccio De Bortoli, direttore del Corriere della Sera, ha dichiarato durante il suo intervento a Catania al teatro Sangiorgi in occasione del premio in memoria della giornalista uccisa in Afghanistan Mariagrazia Cutuli: "Fare il giornalista in Italia è difficile ma abbiamo la possibilità di farlo e speriamo che non ci siano delle leggi che rendano difficile, anzi pericoloso, l'esercizio di una professione liberale di cui la democrazia ha bisogno e la cosa che mi colpisce di più è questo fastidio nei confronti della stampa, nei confronti dell'informazione che commette degli errori ed è giusto che paghi per le proprie responsabilità ma in misura equa ed il carcere, francamente, per questa professione credo che non debba esistere".

1 commento:

  1. Specialmente se non si vuole disturbare chi ha il Potere e fare emergere la Verità: due opzioni che fanno a pugni.

    RispondiElimina

© 2015 Diritto di Polemica