mercoledì 24 ottobre 2012

Indagata per truffa segretaria di Bersani

Zoia Veronesi, segretaria del segretario del Pd, risulta indagata alla Procura di Bologna per truffa aggravata ai danni della Regione Emilia-Romagna. Elemento chiave per attivare l'inchiesta fu nel 2010 un esposto presentato dal deputato Enzo Raisi, in cui si ipotizzava la creazione di un incarico per lei da parte della Regione per cui lavorava, che le permettesse di continuare a seguire a Roma l'attività di Bersani ed ex presidente della Regione.

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica