venerdì 31 agosto 2012

Grasso: “Corruzione vale 60 miliardi di euro all’anno”



Piero Grasso, procuratore nazionale antimafia, ha dichiarato alla Festa del Pd di Reggio Emilia: “Oggi la percezione della corruzione vale qualcosa come 50 - 60 miliardi di euro all'anno e ancora non riusciamo a fare una legge contro la corruzione. La lotta alla mafia è un problema di equità sociale”.

Continua a leggere...

Clini: “Non condivido la scelta di autorizzare l’apertura anticipata della caccia”



Corrado Clini, ministro dell’Ambiente, ha dichiarato attraverso una nota: “Autorizzare l'apertura della caccia anticipata, in deroga al calendario venatorio e nonostante il parere contrario dell'Ispra, come è stato fatto da alcune regioni e' una scelta che non condivido”.


Continua a leggere...

Di Pietro: “Monti e i suoi ministri hanno gli occhi foderati di prosciutto”



Antonio Di Pietro, leader dell’Idv, ha scritto sul suo blog: “Monti e i suoi ministri sembrano avere gli occhi foderati di prosciutto perchè continuano a non vedere la crisi occupazionale e la mancanza di sviluppo che sta attanagliando l'Italia”.
Continua a leggere...

De Magistris a Grillo: “Il Paese non si cambia con un ‘vaff….’”



Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, ha dichiarato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli a proposito delle critiche mosse da parte di Beppe Grillo verso de Magistris stesso e di Renzi e Pisapia: “E' facile stare in una casa lussuosa, mettersi davanti a un blog, scrivere contro questo o quello e voler cambiare il paese con un 'vaff...'”.
Continua a leggere...

giovedì 30 agosto 2012

Serata con Grillo del 1996, Cisl: “Emessa regolare fattura”


L’Ufficio stampa della Cisl ha diffuso una nota alla quale ha allegato il programma della manifestazione di Rimini del 1996: “L'evento sindacale a cui fu invitato anche Beppe Grillo dalla Cisl, si svolse a Rimini il due febbraio del 1996. Per errore era stata in precedenza indicata in una nota della Cisl la data di maggio 1995. In nessuna altra occasione Beppe Grillo ha partecipato ad iniziative della Cisl”.

Il programma recitava così: “Ore 22 Padiglione Centrale: Spettacolo con la partecipazione di Beppe Grillo, nella giornata di venerdì 2 febbraio 1996 alla Assemblea Nazionale dei Quadri e dei Delegati Palacongressi Riviera di Rimini”.

“In quella occasione fu regolarmente emessa dall' impresario di Beppe Grillo una regolare fattura come quietanza, fattura tuttora conservata negli archivi della C
Continua a leggere...

Colle: “Contro Napolitano autentici falsi”



Il Quirinale ha diffuso una nota in merito alle intercettazioni su Napolitano pubblicate da Panorama nella quale si legge: “Alle tante manipolazioni si aggiungono così autentici falsi. La campagna di insinuazioni e sospetti nei confronti di Napolitano ha raggiunto un nuovo apice”.

Continua a leggere...

Cancellieri: “Chi offende Napolitano offende il popolo italiano”



Annamaria Cancellieri, ministro dell’Interno, ha dichiarato: “Solidarietà piena e totale al Capo dello Stato come istituzione e all'uomo Giorgio Napolitano, che con una vita spesa in serietà e rettitudine non merita tutto questo. Chi offende l'immagine di Napolitano Capo dello Stato offende tutto il popolo italiano”.

Continua a leggere...

Mancino: “Non smentisco né confermo ma segreto violato”



Nicola Mancino ha dichiarato al ‘Fatto quotidiano’: “Ho mantenuto un mio atteggiamento di carattere istituzionale, non sono io che devo dire se corrisponde al vero o non corrisponde al vero quanto detto da Panorama. Gli atti dovrebbero stare secretati e non si capisce chi e' che ne ha violato la secretazione”.

Continua a leggere...

mercoledì 29 agosto 2012

Merkel: “Monti fondamentale per il calo degli spread”


La cancelliera Angela Merkel ha dichiarato durante la conferenza stampa tenutasi a Berlino a cui ha preso parte anche il nostro premier: “I tassi sui bond italiani sono molto alti. L'azione di Mario Monti è stata fondamentale per contribuire a portare gli spread verso il basso”.
Continua a leggere...

Napolitano: “Capisco la lotta dei minatori del Sulcis”


Giorgio Napolitano, presidente della Repubblica, ha dichiarato: “Vorrei che i minatori del Sulcis, impegnati in una prova durissima, sapessero come mi senta profondamente partecipe della loro condizione e delle loro ansie. Capisco fino in fondo la volontà di lotta che manifestano per una causa di vitale importanza per ciascuno di essi e per le famiglie”.
Continua a leggere...

Bagnasco: “Bisogna rifondare la politica e riformare lo Stato”


Il Cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei, ha dichiarato durante l’omelia alla celebrazione eucaristica che segue alla Supplica alla Madonna della Guardia: “E' l'ora di una solidarietà lungimirante, della assoluta concentrazione sui problemi prioritari dell'economia e del lavoro, della rifondazione della politica e delle procedure partecipative, della riforma dello Stato: problemi che hanno come centro la persona e ne sono il necessario sviluppo”.
Continua a leggere...

Maroni: “Tremate partiti romani, la Lega è tornata”


Roberto Maroni, segretario federale della Lega Nord, ha scritto sulla sua pagina Facebook: “Gli Stati generali del Nord il 28 e 29 settembre a Torino, per discutere e approfondire le nostre proposte per il Nord. Poi dal 7 ottobre (Venezia) ogni mese in piazza, in una Regione diversa del Nord, per illustrare le nostre idee e per far sentire chiara e forte la voce del popolo: governo Monti go home!!! Tremate partiti romani, la Lega è tornata”.
Continua a leggere...

martedì 28 agosto 2012

Grillo: “Renzi va in tour. Chi amministrerà Firenze?”


Beppe Grillo, leader del Movimento Cinque Stelle, ha pubblicato un post sul suo blog: “I cittadini di Firenze apprendono attoniti la notizia sulla futura candidatura alle primarie del loro sindaco Renzi e del conseguente spostamento in tour in tutta Italia come lui stesso ha annunciato. Chi amministrerà infatti Firenze mentre il primo cittadino sarà impegnato per promuovere il suo programma elettorale a giro per la Nazione?”.
Continua a leggere...

Renzi avverte: “Non sarò un sindaco part-time”


Matteo Renzi, sindaco di Firenze, ha affermato: “La campagna elettorale per le primarie inizierà il 13 settembre e lo spirito con il quale ci muoviamo è quello della leggerezza e della sobrietà e anche il camper che useremo è simbolo di sobrietà e leggerezza”.
E ancora: “Non sarò un 'sindaco part-time' o 'a mezzo servizio'. Questa è un'amministrazione che fa le cose”.
Continua a leggere...

Maroni: “Alleanza con Berlusconi? E’ un dejà vu”


Roberto Maroni, segretario del Carroccio, ha dichiarato a proposito dell’eventuale doppia alleanza a cui starebbe lavorando il Cavaliere: “E' una cosa che mi pare di aver già visto qualche anno fa: un dejà vu: noi siamo per il cambiamento, per il nuovo e guardiamo al futuro. Il futuro è 'Prima il nord', una Lega forza egemone che aggrega forze e non è aggregata”.

Continua a leggere...

Bersani: “Tra Casini e Vendola mi tengo Vendola”


In occasione della festa del Pd a Reggio Emilia Pierluigi Bersani, segretario del Pd, ha dichiarato: “Tra Casini e Vendola io mi tengo Vendola. Ognuno organizza il suo campo e Casini organizzerà il suo. L'alleanza io la organizzo con i partiti di centrosinistra che ci stanno a governare ma Casini non è una forza del centrosinistra. Questo centrosinistra deve essere aperto”.

Continua a leggere...

La Began rivela: “Sono incinta di Berlusconi” e poi: “Ho perso il bambino”


Sabina Began, detta anche l’Ape Regina, ha dichiarato al Fatto Quotidiano: “Silvio è depresso. Berlusconi è il padre di mio figlio e sono andata solo con lui”.

E ancora: “Le Olgettine sono delle maledette con la faccia sporca, diavoli incornati. E’ anche colpa loro se lui è così giù. Quando hai una certa età fa male essere sputtanati in tutto il mondo. Penso sia per questo che vuole tornare in scena. Io gli auguro di vivere 150 anni, anzi per sempre, però se deve riabilitarsi deve farlo ora. E poi lui con la politica si ricarica...”.

E poi l’sms a Dagospia: “Caro Dago... io ho perso questa notte il bambino. Ti prego aiutami così nessuno ne parla più. Ho sbagliato io in tutto. Mi dispiace”.
Continua a leggere...

‘Decretone’ salute: stretta su videopoker, alcol e sigarette ai minori


Tante novità nel maxiprovvedimento sulla sanità messo a punto da Renato Balduzzi. Il ‘decretone’ dovrebbe essere presentato al Cdm il 31 agosto prossimo e il ministro della Salute ha voluto ribadire la possibilità di cambiamenti ‘dell’ultimo minuto’. A riportare la notizia è stata l’Agi.

Il tanto atteso provvedimento è stato intitolato ‘disposizioni urgenti per promuovere lo sviluppo del paese mediante un più alto livello di tutela della salute’.

Per quanto concerne le ‘bionde’, sono previste multe fino a 1000 euro (si può arrivare a 2000 euro in caso di recidiva’), accompagnate dalla sospensione per tre mesi della licenza all'esercizio di attivita', per chi vende sigarette a minori di 18 anni. Proprio per evitare questo ‘problema’ “i  rivenditori hanno l'obbligo di chiedere all'acquirente, all'atto dell'acquisto, l'esibizione di un documento di identità, tranne nei casi in cui la maggiore età dell'acquirente sia manifesta”.

Dopo la tematica del fumo si passa a quella dei giochi d’azzardo. E’ stato stabilito che i videopoker “non possono essere installati all'interno ovvero in un raggio di 500 metri da istituti scolastici di qualsiasi grado, centri giovanili o altri istituti frequentati principalmente da giovani, strutture residenziali o semiresidenziali operanti in ambito sanitario o socio assistenziale, luoghi di culto. Attraverso un'apposita ordinanza motivata il sindaco può disporre, per una durata massima di 30 giorni, la chiusura ovvero la limitazione dell'orario di apertura e chiusura degli esercizi commerciali, dei locali o, comunque, dei punti offerta dei giochi, nelle aree comunali interessate da rilevanti fenomeni di ludopatia. Il prefetto con ordinanza motivata può disporre l'impignorabilità dei beni del soggetto affetto da gioco d'azzardo patologico”.

Per quanto riguarda le bibite analcoliche e i superalcolici contenenti zuccheri aggiunti ed edulcoranti, si dovrà versare una tassa. Il ricavato verrà impiegato per il “finanziamento dell'adeguamento dei livelli essenziali di assistenza”.

Continua a leggere...

lunedì 27 agosto 2012

Berselli: “Il ddl anti-corruzione va cambiato, è poco rispettoso”


Filippo Berselli, presidente della commissione Giustizia del Senato, ha dichiarato: “Condivido l'esigenza di approvare al più presto il ddl anti-corruzione ma il governo non ci può chiedere di approvarlo così come è perchè sarebbe poco rispettoso delle prerogative delle Camere. Il testo è al vaglio anche della commissione Affari costituzionali e i tempi della discussione vanno concordati tra le commissioni.


Continua a leggere...

Bersani a Grillo: “Linguaggio fascista”


Pier Luigi Bersani, segretario del Pd, ha dichiarato: “Rispetto tutti e voglio parlare con tutti e intendo approfittare anch'io della sacrosanta libertà della rete. Non insulto nessuno, nè tantomeno voglio iscrivere qualcuno al partito nazionale fascista che, per fortuna, non c'è più. Ho detto, e intendo ripetere, una cosa semplice e precisa. Frasi del tipo: 'siete dei cadaveri ambulanti, vi seppelliremo vivi' e così via, sono le frasi di un linguaggio fascista, così come lo abbiamo conosciuto in Italia”.

Continua a leggere...

Di Pietro: “Il ritorno di Berlusconi? Alle favole si può credere una volta sola”


Antonio Di Pietro, presidente dell’Italia dei Valori, ha dichiarato ai microfoni di Tgcom24: “Non so cosa voglia fare ma so cosa ha fatto: lo contrasto non perché si chiama Berlusconi ma perchè ha usato le istituzioni per farsi gli affari suoi, impoverendo moralmente ed eticamente il Paese; contrasto le politiche di Monti perchè sono recessive, ma meno male che è arrivato perchè prima mi vergognavo anche ad andare all'estero: essere italiani significava essere un minus habens. Un suo ritorno? Ai cittadini dico: pensateci bene perchè alle favole si può credere una volta, poi diventa un incubo”.

Continua a leggere...

Di Pietro critica: “I grillini si limitano alla protesta”


Antonio Di Pietro, leader dell’Idv, ha dichiarato a Tgcom24: “Noi con i grillini? La differenza tra Idv e grillini sta nel fatto che noi vogliamo costruire un'alternativa mentre loro si limitano alla protesta. Di mera protesta, però, si muore. Bisogna costruire, non solo rompere le politiche da Prima Repubblica che stanno portando avanti in questo scorcio di Seconda Repubblica”.

Continua a leggere...

mercoledì 15 agosto 2012

Ilva, Balduzzi: “Nessun magistrato sotto accusa”


Renato Balduzzi, ministro della Salute, ha dichiarato ai microfoni di Sky Tg24 a proposito del caso Ilva: “Non c'è nessun magistrato sotto accusa, tantomeno i magistrati della Procura di Taranto. E non è un'opinione personale, ma l'opinione del Governo”.
Continua a leggere...

Napolitano raccomanda: “Tagli sì ma scelte equilibrate”


Giorgio Napolitano, presidente della Repubblica, raccomanda: “Tagli sì, ma con scelte equilibrate, che siano coerenti e socialmente sostenibili. Senza mai dimenticare la necessaria priorità degli investimenti per innovazione, ricerca e formazione”.

Continua a leggere...

Gasparri: “Basta bla bla sulla grande coalizione”


Maurizio Gasparri, capogruppo del Pdl, ha dichiarato: “E' divertente vedere esponenti di un partito, il nostro, che alla vigilia delle elezioni politiche invece di impegnarsi affinche' vinca il proprio schieramento passano il tempo sfornare interviste che annunciano grandi coalizioni. Praticamente si tratta di inviti pubblici a non votarci. Basta al bla bla sulla grande coalizione”.
Continua a leggere...

Di Pietro: “Il governo non abbasserà le tasse”


Antonio Di Pietro, leader dell’Idv, ha scritto sul suo blog: “Il governo continua a dire che abbasserà le tasse, ma e' solo un trucco per fare propaganda e illudere i cittadini”.
Continua a leggere...

martedì 14 agosto 2012

Cesa: “Il governo Monti deve andare avanti anche oltre il 2013”


Lorenzo Cesa, segretario nazionale dell’Udc, ha dichiarato a ‘Uno Mattina’: “C'è un debito pubblico molto alto, si tratta di un problema enorme da affrontare. Bisogna continuare sulla strada del risanamento. Questo presuppone che il governo Monti deve andare avanti fino alla fine della legislatura. Anzi, io credo che l'esperienza Monti debba continuare anche dopo le elezioni, perché in 5-6 mesi non si possono risolvere tutti i problemi del nostro Paese, Monti non ha la bacchetta magica”.
Continua a leggere...

Gasparri: “Sfiducia a Severino. La sua gestione è un disastro”


Maurizio Gasparri, capogruppo del Pdl al Senato, ha dichiarato all’ANSA: “Se ci sarà una mozione di sfiducia della Lega al ministro Severino chiederò che il Pdl la valuti e decida insieme il da farsi. Perchè la gestione della Severino è disastrosa e non possiamo più tollerarla”.

Continua a leggere...

Fioroni: “Il berlusconismo è finito. Il futuro dell’Italia risiede in una coalizione”


Durante la sua ospitata al programma ‘Klauscondicio’ in onda su YouTube, Giuseppe Fioroni, esponente del Pd, ha dichiarato: “Il futuro dell'Italia è una coalizione tra una grande area riformista e un'area moderata, credibile e autorevole, in cui c'è Casini ma c'è anche molto di più. Credo che nella ricomposizione dell'area moderata possano entrarci tutti coloro che hanno un progetto d'Italia e che hanno capito che il berlusconismo è finito”.
Continua a leggere...

Gasparri: “La gestione della giustizia è fallimentare”


Maurizio Gasparri, presidente dei senatori del Pdl, ha affermato: “La gestione della giustizia è del tutto fallimentare. Ci sarà molto da discutere in Parlamento sul disastro Severino”.

Continua a leggere...

Forte sisma di magnitudo 7.3 tra il Giappone e la Russia


La Japan Meteorological Agency (Jma) ha diffuso la notizia: un fortissimo terremoto di magnitude 7.3 è stato registrato a nord del Giappone alle 12.01 locali (le 5.01 in Italia), con epicentro nella parte meridionale del mare di Okhotsk, tra Hokkaido e l'isola russa di Sakhalin, e ipocentro a 590 km di profondità.
Non è stato lanciato l’allarme tsunami e non risultano danni a persone o cose.
Continua a leggere...

lunedì 13 agosto 2012

Barbato occupa la presidenza della Camera: «Subito assemblea in aula sul decreto Ilva»

Francesco Barbato, deputato dell'Idv, ha fatto irruzione alla Camera 'occupando' gli uffici della presidenza di Montecitorio e depositando una richiesta scritta al presidente Gianfranco Fini per far sì che venga convocata, nel minor tempo possibile, l'assemblea per il dibattito sul decreto Ilva.

Barbato ha dichiarato all'Adnkronos: «Non me ne andrò da qui fino a quando la politica non farà il suo dovere. Non si può aspettare settembre dinanzi ad una vicenda grave come quella sull'Ilva di Taranto».
Continua a leggere...

Prestigiacomo sull'Ilva: «I giudici vogliono solo sfasciare tutto»

Stefania Prestigiacomo (Pdl) ha dichiarato all'Adnkronos: «Sono completamente a favore del governo. Per l'Ilva sono stati fissati programmi di investimento, alcuni dei quali già realizzati, ma con la crisi è chiaro che i tempi siano più lunghi. Ci si è assunti la responsabilità di bonificare totalmente l'impianto ma da parte dei giudici vedo solo voglia di sfasciare tutto».
Continua a leggere...

Bersani sull'Ilva: «Il governo deve far chiarezza»

Pier Luigi Bersani, segretario del Pd, ha affermato: «E' indispensabile che il governo con tutti gli strumenti formali e informali che ha, faccia chiarezza sulla situazione dell'Ilva di Taranto. Bisogna essere consapevoli che la confusione attorno al più grande stabilimento siderurgico d'Europa farà presto il giro del mondo».
Continua a leggere...

Berlusconi: «Sarò assolto dal processo Ruby. Gli italiani sono con me»

L'ex premier Silvio Berlusconi si è dichiarato convinto e sereno a 'Liberation': «Sono sempre stato assolto, e sarà così anche per il processo Ruby. Una parte estremista e politicizzata della magistratura ha cominciato a perseguitarmi da quando sono entrato in politica, e non ha più smesso. Gli italiani lo hanno capito e sono con me».
Continua a leggere...

domenica 12 agosto 2012

Di Pietro: «Grilli si candida premio Nobel per vuoto pneumatico»

Antonio Di Pietro, presidente dell'Idv, ha scritto sul suo blog: «Appena nominato, il ministro dell'Economia Grilli si candida al premio Nobel per l'invenzione del vuoto pneumatico. Ci vuole una certa arte, quella in cui eccelleva Berlusconi, per rilasciare un'intervista lenzuolo di due pagine a 'Repubblica' senza dire assolutamente niente, come fa lui oggi».
Continua a leggere...

Di Pietro: «Sport nazionale scaricare sulla magistratura le proprie responsabilità»

Antonio Di Pietro, leader dell'Idv, ha dichiarato all'interno di una nota: «Ormai, il gioco della politica italiana di scaricare sulla magistratura tutte le proprie incapacità e le proprie responsabilità è diventato una specie di sport nazionale. E il caso dell'Ilva di Taranto ne è solo l'ennesima dimostrazione».
Continua a leggere...

Galan a Santanchè: «A cosa serve manifestare per Berlusconi senza degli obiettivi?»

L'ex governatore del Veneto, Giancarlo Galan, si è chiesto se sia davvero necessario manifestare ad ottobre per la candidatura a premier di Silvio Berlusconi senza un programma e degli obiettivi. «La Santanchè propone una manifestazione, ma a cosa serve?».

Continua a leggere...

Grillo: «Ci vediamo in Parlamento. Sarà un piacere»

Beppe Grillo, fondatore del Movimento Cinque Stelle, ha scritto sul suo blog un post riguardante lo spread e la crisi economica: «Un referendum sull'euro e sulla ristrutturazione del nostro debito e' sempre piu' necessario. Ci vediamo in Parlamento (nonostante Napolitano). Sara' un piacere».
Continua a leggere...

Windjet, Miccicchè: «Bisogna tutelare lavoratori, viaggiatori ed economia della Sicilia»

Gianfranco Miccichè, leader di Grande Sud, ha dichiarato a proposito della trattativa tra Alitalia e Windjet: «I lavoratori, i viaggiatori e l'intera economia della Sicilia non possono pagare il prezzo più alto di una pessima gestione aziendale. Continuare a trattare con chi non è in grado di mantenere gli impegni sarebbe un'inutile perdita di tempo».
Continua a leggere...

Di Pietro: «E' documentato, la trattativa tra lo Stato e la mafia è avvenuta»

Antonio Di Pietro, leader dell'Idv, ha dichiarato alle telecamere di SkyTg24: «E' già documentato che ai tempi di Napolitano, di Mancino, di Conso e di Martelli che una trattativa tra lo Stato e la mafia è avvenuta».
E ancora: «Da parte del presidente Giorgio Napolitano è in atto una delegittimazione oggettiva dei magistrati di Palermo che stanno indagando sulla trattativa Stato-mafia».
Continua a leggere...

Fini si difende: «Mai usufruito di privilegi e favori»

Gianfranco Fini, presidente della Camera, ha affermato: «Le modalita' per garantire la sicurezza della mia persona in ragione della carica istituzionale ricoperta sono decise autonomamente dai competenti organismi del ministero degli Interni, anche in base a norme di legge. Dal giorno in cui sono stato eletto presidente della Camera ad oggi non ho mai chiesto, nè tanto meno ho mai usufruito di servizi diversi, e men che meno privilegiati e di favore, rispetto a quelli decisi in base alle loro valutazioni dagli uffici della Polizia di Stato a ciò preposti. Esattamente come accade per tutte le cariche istituzionali e politiche per cui si ritengono necessarie misure di tutela e di sicurezza».
Continua a leggere...

Di Pietro: «Mi alleo con gli anti-Monti»

Antonio Di Pietro, leader dell'Idv, ha dichiarato ai microfoni di Sky Tg24: «La coalizione la voglio fare con chi è contro il governo Monti, con chi si pone in modo alternativo al suo governo. Non con chi lo sta appoggiando».

Continua a leggere...

sabato 11 agosto 2012

Tagli per la macchina giudiziaria, soppresse tutte e 220 sedi distaccate


Tagli anche per la macchina giudiziaria. 31 sono stati i tribunali soppressi, così prevede il testo definitivo del provvedimento di revisioni. Verranno comunque mantenuti in vita i tribunali nelle zone ad alta intensità di criminalità organizzata.
Saranno soppresse tutte le 220 sedi distaccate di tribunali e 667 uffici di giudici di pace.
Continua a leggere...

Patroni Griffi: “Lavoriamo nell’ottica della crescita. Si procede sulle province”


Filippo Patroni Griffi, ministro per la Pubblica amministrazione e la semplificazione, ha affermato ai microfoni del Tg5: “Sarà un autunno ovviamente di lavoro, in cui l'obiettivo principale, nell'ottica della crescita, sarà quello di rendere effettive le misure di semplificazione che abbiamo introdotto. In particolare, è molto avanti il tavolo di lavoro con regioni ed enti locali per avere una regolamentazione e regole omogenee sul territorio nazionale in materia di edilizia”.
Continua a leggere...

173 parlamentari del Pdl dicono no al matrimonio gay


173 parlamentari del Pdl, all’interno di un documento riguardante le unioni civili e i matrimoni gay, hanno preso questa posizione: “Non siamo disposti a svuotare l'istituzione del matrimonio, attribuendo a unioni affettive, anche omosessuali, un riconoscimento giuridico analogo a quello matrimoniale”. Inoltre il dibattito che si è sviluppato sul riconoscimento giuridico delle unioni omosessuali è stato definito “confuso nelle argomentazioni e ideologico nei contenuti”.
Continua a leggere...

Bagnasco: “La Chiesa ascolta l’ansia dei lavoratori”


Il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei e arcivescovo di Genova, ha dichiarato: “E' sempre doveroso che nella vita pubblica i cattolici siano sempre più numerosi e ben formati. I grandi statisti cattolici che l'Italia ricorda hanno portato la propria indiscutibile statura umana e cristiana che il Paese, l'Europa e gli scenari internazionali esigevano, allora come oggi hanno messo a servizio, non di se stessi ma del bene comune, un'alta caratura intellettuale, spirituale e dottrinale, formata alla luce del magistero sociale della Chiesa, senza reticenze o complessi, avendo ben chiara la fisionomia e la distinzione tra i diversi problemi e i diversi livelli”.

E ancora: “I cristiani sono stati e continueranno ad essere lievito nella società, con fiducia e spirito di servizio, consapevoli di aver ricevuto un giacimento inesauribile di visione e di valori religiosi, umani e culturali. La loro presenza non è codificata in formule specifiche, fatta la consapevolezza che sui principi di fondo non si può mercanteggiare; che i valori non sono tutti uguali ma esiste una interna gerarchia e connessione; che l'etica della vita e della famiglia non sono la conseguenza ma il fondamento della giustizia e della solidarietà sociale”.

Bagnasco ha proseguito dicendo: “La Chiesa non vuole rivendicare primati o titoli fa il suo dovere accanto alla gente e dà loro voce: ai poveri, alle giovani generazioni, agli anziani e ai malati; alla famiglia, realtà insostituibile e ineguagliabile del tessuto sociale, che ha sempre più bisogno di vera considerazione e concreti sostegni".

Ed infine: “La Chiesa ascolta l'ansia dei lavoratori, che sono in apprensione per l'occupazione; di tanti giovani che non riescono ad entrare nella società che produce. E dà loro voce senza populismi, con umiltà. La Chiesa è loro vicina senza interessi propri e invoca soluzioni sagge per il Paese che, grazie a una storia consolidata di laboriosità e perizia, ha raggiunto eccellenze lavorative e industriali invidiabili e appetibili. La testimonianza, da sola, proprio perché anticonformista, può infatti essere considerata una stranezza la parola forte del martire, invece, illumina il perché di uno stile, controcorrente non per singolarità o smania eccentrica ma per fedeltà al Vangelo”.
Continua a leggere...

venerdì 10 agosto 2012

Josefa Idem vs Grillo: «E' un patacca. Sfutta le Olimpiadi per attirare l'attenzione»

Josefa Idem, regina della canoa, annunciando il suo ritiro ai microfoni di Sky ha dichiarato: «Sono dispiaciuta perchè questa era la mia ultima gara, ma sono anche contenta per essere arrivata così vicina al podio. Ora basta, veramente basta, il mio sogno è essere a Rio per raccontare le imprese gli altri».

La 47enne azzurra ha anche voluto ribattere alle recenti dichiarazioni di Beppe Grillo («Le Olimpiadi sono il trionfo del nazionalismo»): «Tra l’altro questa è una nazionale con un’alta percentuale di atleti nati altrove. Siamo un paese che si emoziona per le Olimpiadi ma non per questo andiamo a invadere e a fare delle guerre. Grillo è un patacca. Ha sfruttato il grande palcoscenico delle Olimpiadi per lanciare messaggi che fanno scalpore e attirare l’attenzione. Non sta neanche bene denigrare i sogni degli atleti e la gioia di gente che in questo periodo sta vivendo la crisi».
Continua a leggere...

giovedì 9 agosto 2012

Grillo: “Mai lavoratori al Quirinale” e si chiede: “Chi è stato il peggior capo dello Stato?”


Beppe Grillo, fondatore del Movimento Cinque Stelle, ha scritto sul suo blog: “Il prossimo Presidente della Repubblica? Meglio se ottuagenario e privo di qualsiasi esperienza nel mondo del lavoro. Chi è stato il peggior presidente della Repubblica della Storia d'Italia? In Italia ci sono stati 11 presidenti della Repubblica eletti dai partiti riuniti in Parlamento. Il primo fu Enrico De Nicola nel luglio 1946 e l'ultimo Giorgio Napolitano il 15 maggio del 2006”.

E ancora: “Avere una certa eta', meglio se alle soglie della senescenza, essere di sesso maschile, disporre di una laurea (obbligatorio!), aver fatto militanza politica in un partito (Ciampi è l'eccezione che conferma la regola) e aver vissuto di stipendi pubblici per quasi tutta la vita (Pertini muratore in Francia non fa testo). La laurea in giurisprudenza è la più ricorrente, gli ultimi cinque presidenti si sono laureati in questa disciplina. Un normale lavoratore non ha alcuna speranza di accedere al soglio. Chi diventa presidente di solito acquisisce una salute di ferro nonostante gli anni (Segni fu l'unico a lasciare per trombosi cerebrale). Il Presidente più invecchia, più diventa arzillo”. 

Ed infine: “Mettereste un timoniere ottuagenario alla guida di una nave in tempesta? In Italia è la norma. Se il Papa è infallibile, il Presidente è quasi infallibile, ma, al contrario del Papa, non si può criticare. Cercasi ottantenne, maschio, laureato in giurisprudenza, pluridecennale esperienza partitica, per la prossima presidenza della Repubblica. Astenersi lavoratori. Il sondaggio di oggi è sul peggior presidente della Repubblica tra De Nicola, Einaudi, Gronchi, Segni, Saragat, Leone, Pertini, Cossiga, Scalfaro, Ciampi, Napolitano. Votate, votate, votate”.

La chiusura del sondaggio è prevista per il 10 agosto alle ore 14.

Continua a leggere...

Calderoli: “Pd, Pdl e Terzo Polo? Sono i partiti delle tasse”


Il leghista Roberto Calderoli, Responsabile Organizzativo Federale e Responsabile del Territorio per la Lega Nord, ha dichiarato: “E' inutile che parlino di piani di dismissioni o di riduzione del debito pubblico: questo Governo e i partiti che lo sostengono, ovvero Pd, Pdl e Terzo Polo, sono i partiti delle tasse”.
Continua a leggere...

© 2015 Diritto di Polemica