domenica 8 luglio 2012

Beppe Grillo attacca Formigoni: «Sorride come un chierichetto stuprato dal parroco»

Il fondatore del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, si è scagliato contro Formigoni: «Un incompetente e in bancarotta mentale. Da settembre vi sarà una guerra senza esclusioni di colpi, quella tra la democrazia partecipata, dei cittadini e quella rappresentata da persone come queste, come "Forminchione" che se ne deve andare».

E ancora: «Formigoni ha fatto l'affare della sua vita, ha investito 120 milioni di euro nostri in bond greci. Queste persone, oltre a essere incompetenti sono in bancarotta mentale. Se non riusciremo a mandarlo via con la legge lo faremo in altro modo: lo supplicheremo, lo massacreremo ai fianchi, se ne andrà per stanchezza, esausto fisicamente e psicologicamente. È il simbolo di quello che non deve essere la politica, un uomo che non va via, che sorride come un chierichetto stuprato dal parroco..».

Nessun commento:

Posta un commento

© 2015 Diritto di Polemica