martedì 12 giugno 2012

Brunetta licenziato dal Comune di Venezia per le troppe assenze

Renato Brunetta è stato licenziato dal Comune di Venezia per le troppe assenze. Stefano Zecchi, capogruppo Pdl, ha annunciato a tal proposito: «La decisione è stata assunta considerando con rammarico l’assenza dalle iniziative relative al lavoro del Consiglio comunale dell’ispiratore e animatore della lista originaria nata per affrontare le elezioni del 2010 a sindaco di Venezia».

1 commento:

© 2015 Diritto di Polemica